Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Castelfranco Veneto

Castelfranco Veneto, Festa dello sport rinviata al 2022 causa Covid

La manifestazione promossa dall’amministrazione comunale insieme all’associazione Sport Target e all’agenzia Veritas832 per il secondo anno consecutivo non si terrà

Il Comune di Castelfranco Veneto ha annunciato martedì 14 settembre che, a causa delle restrizioni vigenti per il contrasto della pandemia, la quarta edizione della tradizionale Festa dello Sport è stata sospesa.

Prevista per il prossimo weekend, il 18 e 19 settembre, la manifestazione promossa dall’amministrazione comunale assieme all’associazione Sport Target e all’agenzia Veritas832 per il secondo anno consecutivo non si terrà: anche quest’anno, infatti, non è stato possibile programmare e organizzare l’iniziativa in quanto protocolli attuativi di prevenzione al Covid, delle singole discipline/federazioni, sono complicati da attuare e rispettare. La quarta edizione si sarebbe dovuta svolgere in parte presso gli impianti sportivi di via Redipuglia e in parte in Piazza Giorgione. Commenta l’assessore allo sport, Franco Pivotti: «L’evento, organizzato fin dal 2015, ha ottenuto un successo ed una partecipazione crescente nel corso degli anni tali solo nel 2019 si sono contate 3500 presenze (il 15% in più della precedente edizione) e 1200 partecipanti per cui diventa impraticabile un controllo ed un contingentamento di centinaia e centinaia di persone. Per questo, seppur a malincuore, si è preferito sospendere l’edizione 2021. Ringrazio gli organizzatori e tutte le società sportive che in piena sintonia con l'assessorato si sono prodigate fino all'ultimo per poter realizzare l'importante manifestazione che speriamo possa essere effettuata con successo l'anno prossimo».

Confermata, invece, la corsa ciclistica "Trofeo Zurich Spadavecchia&Partners" in programma dalle 9 alle 13 di domenica 19 settembre. Commentano gli organizzatori, Niki Mardegan per Sport Target e Fabio Coldebella di Veritas832: «Con rammarico siamo costretti a rinviare una delle manifestazioni di maggiore successo in Città. Purtroppo, le attuali restrizioni avrebbero impedito di garantire lo standard di sicurezza richiesto per cui abbiamo preferito rinviare al prossimo anno: sarebbe venuto a mancare lo spirito ludico e di festa che ha caratterizzato in questi anni la manifestazione». Conclude il sindaco, Stefano Marcon: «E’ un vero peccato perché, oltre all’intrattenimento, questa festa si è distinta nel corso degli anni per il valore promozionale: tantissime sono le associazioni che, partecipando col proprio stand, hanno avuto modo di farsi conoscere e acquisire nuovi iscritti. L’auspicio è che l’emergenza rientri e ci consenta di recuperare quanto prima gli eventi persi come questo che rappresentano occasione di crescita per la nostra comunità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco Veneto, Festa dello sport rinviata al 2022 causa Covid

TrevisoToday è in caricamento