rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Attualità Castelfranco Veneto

Uso dei social e cyberbullismo: studenti a lezione dai carabinieri

L'incontro si è svolto presso l'aula magna del Liceo Giorgione di Castelfranco Veneto. In cattedra il comandante dell'Arma di Castelfranco Veneto, Enrico Zampolli

Nella mattinata di giovedì 17 febbraio, all'interno dell'aula magna del Liceo Giorgione di Castelfranco Veneto, il Maggiore Enrico Zampolli,  Comandante della locale Compagnia Carabinieri, ha incontrato gli studenti delle classi quinte, trattando un fenomeno di grande attualità, quale il cyberbullismo. All'iniziativa, promossa dal dirigente scolastico dell'istituto, hanno partecipato circa 70 studenti e numerosi docenti, parte dei quali in presenza, rispettando le norme di distanziamento interpersonale, gli altri direttamente collegati dalle classi.

Il comandante dell'Arma castellana ha trattato gli aspetti normative legati ai reati commessi attraverso i vari social network, spesso ai danni di giovani in condizioni di fragilità, illustrando agli studenti esempi di fatti realmente accaduti, oltre a fornire loro consigli su come affrontare problemi di cyberbullismo. Gli alunni, molto interessati all'argomento, hanno formulato numerose domande, soprattutto su come aiutare amici in difficoltà con quello che sta diventando uno dei temi più sensibili per le nuove generazioni.

L'attenzione è stata inoltre focalizzata sulla diffusione di fotografie personali tra i giovanissimi, che  talvolta portano a utilizzi distorti e nocivi da parte di chi ne viene in possesso. Anche nei prossimi mesi, compatibilmente con le esigenze di prevenzione sanitaria legate alla pandemia, i carabinieri del comando provinciale di Treviso proseguiranno negli incontri presso  i numerosi istituti scolastici della Marca, trattando tematiche di vario genere, sempre riconducibili alle problematiche giovanili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uso dei social e cyberbullismo: studenti a lezione dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento