Attualità

AAA cercasi sponsor per la mostra di Noè Bordignon

L'iniziativa del Comune di Comune di Castelfranco Veneto. Tre sono le possibilità: le erogazioni che dovranno avere un valore non inferiore a 500 €, le sponsorizzazioni che dovranno avere un valore non inferiore a 1000 € e la sponsorizzazione del main sponsor che dovrà avere un valore non inferiore a 10.000 €

Il sindaco Marcon

Prende il via ufficiale in questi giorni la ricerca di sponsor da parte del Comune di Castelfranco Veneto che, assieme al Comune di San Zenone degli Ezzelini, sta organizzando la mostra dedicata a Noè Bordignon in occasione del centenario della sua morte. Una sinergia, quella tra le due amministrazioni comunali, legata all’anagrafica del pittore e decoratore nato a Salvarosa nel 1841 e morto a San Zenone nel dicembre 1920. Testimone riconosciuto e interprete della cultura contadina, della trasformazione delle campagne venete e intelligente prosecutore della tradizione della pittura a fresco, in particolare quella con soggetto religioso, Bordignon è considerato una figura da riscoprire nel panorama culturale e storico dell’Ottocento.

Parte da queste premesse l’idea di organizzare un’importante esposizione monografica dell’artista “Noè Bordignon dal realismo al simbolismo” che si terrà dal 18 settembre 2021 al 16 gennaio 2022 nelle sedi del Museo casa Giorgione di Castelfranco Castelfranco Veneto e in barchessa di villa Marini Rubelli di San Zenone degli Ezzelini oltre ad altri progetti, manifestazioni e iniziative culturali correlate. Alla mostra si affiancherà anche un itinerario che attraverserà le province venete di Treviso, Venezia e Vicenza attraverso il quale il visitatore potrà andare alla scoperta dei numerosi, e spesso monumentali, dipinti affreschi realizzati dal Bordignon in chiesa e ville, oltre alla valorizzazione dei siti delle principali eccellenze culturali dei territori coinvolti.

Spiega l’assessore alla cultura, Roberta Garbuio: «Per poter realizzare questi importanti progetti il Comune intende instaurare una serie di alleanze di accordi col tessuto territoriale-associazioni, gruppi, operatori economici-così da avviare collaborazioni e sinergie che si possono esprimere come motore per la diffusione della comunicazione dell’immagine del territorio. Allo scopo abbiamo deciso di lanciare una campagna di sponsorizzazioni che coinvolgano il tessuto locale. Tre sono le possibilità: le erogazioni che dovranno avere un valore non inferiore a 500 €, le sponsorizzazioni che dovranno avere un valore non inferiore a 1000 € e la sponsorizzazione del main sponsor che dovrà avere un valore non inferiore a 10.000 €».

Il contratto di erogazione liberale sponsorizzazione sarà sottoscritto tra lo sponsor e di comuni promotori di Castelfranco Veneto. Non saranno accettate le sponsorizzazioni con contenuto pubblicitario propagandistico di natura politica ideologica sindacale o religiosa così come sono esclusi dai contratti di sponsorizzazione.

Conclude il sindaco, Stefano Marcon: «Valorizzare il territorio significa valorizzarne anche le figure che lo hanno rappresentato e fungono da testimoni della nostra tradizione e del nostro passato. Per questo l’amministrazione ha deciso di investire su questa mostra dedicata a Noè Bordignon e per il quale intende allacciare collaborazioni concrete con associazioni, gruppi, aziende e realtà che intendono supportare l’iniziativa sposandone gli intenti: un gioco di squadra per promuovere il nostro territorio e la nostra cultura».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AAA cercasi sponsor per la mostra di Noè Bordignon

TrevisoToday è in caricamento