Domenica, 25 Luglio 2021
Attualità Centro / Via del Municipio

Stop Cava Morganella, consegnate 5mila firme a Ca' Sugana

Lunedì 14 giugno la protesta dei gruppi ambientalisti è arrivata in municipio a Treviso. Incontro con l'assessore Alessandro Manera per bloccare gli scavi sotto falda approvati dalla Regione

La protesta a Ca' Sugana

Lunedì 14 giugno i gruppi ambientalisti: Paeseambiente, Italia Nostra sezione di Treviso, Legambiente Piavenire, WWF terre del Piave, "Iams - Impegno ed Azione per un mondo sostenibile", XR-Extinction Rebellion Treviso e Salviamo il Paesaggio hanno consegnato all'assessore Alessandro Manera, le circa 5mila firme raccolte dalla petizione: “Difendiamo l'acqua potabile, no al progetto di scavo di ghiaia sotto falda ed immediata individuazione dei materiali nel fondo di cava Morganella".

IMG-20210614-WA0002-2

La petizione, già consegnata nei giorni scorsi al sindaco di Ponzano Veneto e ai vertici di Alto Trevigiano Servizi, chiede espressamente di impugnare al Tar il decreto del direttore dell'area Tutela e Sviluppo del Territorio della Regione Veneto che aveva autorizzato gli scavi di ghiaia sotto falda fino ad una profondità di 60 metri nel sito di cava Morganella. A nome delle migliaia di cittadini che hanno sottoscritto la petizione, i gruppi ambientalisti confidano nel massimo impegno da parte dell’amministrazione comunale di Treviso, affinché si impegni a tutelare l'acqua bene comune e la salute di tutta la cittadinanza, fermando il progetto di scavo e dando un importante contributo per far impugnare, nel più breve tempo possibile, il decreto autorizzativo della Regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop Cava Morganella, consegnate 5mila firme a Ca' Sugana

TrevisoToday è in caricamento