Attualità

Centri estivi a San Biagio di Callalta: il Comune aumenta il contributo

Oltre al Comune, i centri estivi sono proposti dalle scuole materne di: Fagarè, Sant’Andrea di Barbarana, Rovarè, Cavriè, Spercenigo, dalle parrocchie di San Biagio di Callalta, Rovarè, Olmi, Cavriè e Fagarè

Centri estivi a San Biagio di Callalta

E’ davvero ricca l’offerta di centri estivi nel comune di San Biagio di Callalta. Le famiglie possono scegliere di iscrivere i loro figli, bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni, alle attività che verranno promosse a partire da metà giugno e fino a tutto agosto, dal Comune, dalle parrocchie e dall’Istituto comprensivo. Un ampio ventaglio di proposte che si svolgeranno dal mattino al pomeriggio, con costi che variano a seconda delle attività, e sconti per chi iscrive più figli. In alcuni casi è previsto anche il servizio mensa. Oltre al Comune, i centri estivi sono proposti dalle scuole materne di Fagarè, Sant’Andrea di Barbarana, Rovarè, Cavriè, Spercenigo, dalle parrocchie di San Biagio di Callalta, Rovarè, Olmi, Cavriè e Fagarè. L’Istituto comprensivo propone a giugno corso di alfabetizzazione per alunni stranieri, potenziamento di inglese, laboratori sportivi, supporto per alunni con Dsa, mentre a settembre riproporrà corsi di alfabetizzazione per alunni stranieri. Per quanto riguarda i centri estivi ricreativi promossi dal Comune, c’è tempo fino al 25 giugno per iscrivere i bambini frequentanti la scuola primaria o secondaria di 1^ grado. Sono sei le settimane di attività, dal 5 luglio al 27 agosto, che si terranno presso la scuola primaria “Montale” del capoluogo e la scuola primaria “S. Giovanni Bosco” di Olmi. Chi opta per la mezza giornata (dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 13) dovrà versare la quota di 25 euro a settimana, che diventano 30 per la giornata intera (da lunedì a venerdì dalle 7.30 alle 16) con servizio mensa a carico dell’utenza.

«La quota a carico degli iscritti - spiega l’assessore Martina Cancian - copre soltanto il 30% del costo del servizio, la parte restante sarà finanziata dall'amministrazione comunale che ha voluto incrementare il proprio intervento tenuto conto delle difficoltà economiche in cui versano molte famiglie e si è impegnata a riconoscere un ulteriore contributo alle parrocchie perché possano calmierare i costi delle proprie attività. In questo modo speriamo davvero di andare incontro alle esigenze di genitori e ragazzi che hanno dovuto affrontare numerose difficoltà nel corso dell’anno scolastico da poco concluso». Le iscrizioni si possono fare tramite la compilazione del modulo scaricabile dal sito web del Comune che andrà poi inviato, insieme alla ricevuta del pagamento e copia della carta di identità del sottoscrittore, all’email scuola@comune.sanbiagio.tv.it.

Per ogni informazione si può telefonare all’Ufficio scolastico del Comune: 0422/894365.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri estivi a San Biagio di Callalta: il Comune aumenta il contributo

TrevisoToday è in caricamento