Centri estivi: Vittorio Veneto cerca volontari per far ripartire le attività

Il Comune cerca giovani disposti a mettersi in gioco nei mesi di giugno, luglio e agosto per prestare assistenza ai bambini delle scuole primarie e dell’infanzia

Centro estivo (Immagine d'archivio)

Il Comune di Vittorio Veneto nella speranza di far ripartire i centri estivi rivolti ai bambini delle scuole primarie (6/11 anni) e dell’infanzia (3/6 anni) coordinati da I AM è alla ricerca di volontari che possano supportare gli educatori nella gestione e nella conduzione delle attività.

Il lavoro si dovrebbe svolgere nei mesi di giugno, luglio e agosto nei giardini delle scuole pubbliche della città durante tutto il giorno. Come spiega l’assessore al Sociale Antonella Caldart: «Abbiamo attentamente progettato una nuova tipologia di “centro estivo” che, da un lato, garantisca la sicurezza dei più piccoli, permettendo loro di rincontrare gli amici, di divertirsi e di riappropriarsi degli spazi cittadini e, dall’altro, consenta anche alle famiglie di riprendere la routine giornaliera e lavorativa sapendo che i propri bambini sono affidati a mani capaci e trascorrono il loro tempo in spazi sicuri. L’apporto di giovani volontari che verranno preparati con cura e attenzione e che lavoreranno con educatori esperti, sarà un ulteriore conferma della grande solidarietà e senso di appartenenza alla Comunità che la nostra Città sta dimostrando».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I requisiti

Gli interessati al ruolo di volontari devono essere in possesso dei seguenti requisiti: aver compiuto 18 anni; non avere più di 40 anni; essere iscritti a una scuola secondaria di primo grado o avere almeno il diploma di maturità; avere personalità predisposta al gioco e al lavoro di gruppo; avere già esperienze nel campo del volontariato. In caso di conferma incarico i volontari dovranno essere disponibili a frequentare il corso di formazione on line obbligatorio che si terrà nel mese di maggio e nel mese di giugno. Per fare domanda è necessario compilare il modulo online sul sito www.iamservizi.it/serviziestivicomunali. Il termine per inviare le richieste è fissato per il 10 maggio 2020. Prima dell'assegnazione dell'incarico il volontario sarà sottoposto a breve colloquio conoscitivo per valutarne l’idoneità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento