rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità Mogliano Veneto

Quartiere Marocco, nuovo centro di aggregazione per gli anziani

I locali dove svolgere l’attività sono già stati individuati in un’ampia struttura vicina al sottopasso ferroviario dotatadi rampa d’ingresso e accessibile anche con i deambulatori

L'anno scorso il quartiere Marocco a Mogliano Veneto, con il supporto dell'assessore alle Politiche sociali, Giuliana Tochet, aveva avviato un progetto per la realizzazione di un centro di incontro e aggregazione destinato alle persone non più giovani, un luogo dove chi esce poco di casa può trovare un punto di riferimento per stare in compagnia e svolgere attività costruttive.

A oggi, nonostante le difficoltà dei mesi appena trascorsi, legate al Covid-19, l’associazione di quartiere ha già ricevuto manifestazione d’interesse da parte di dodici anziani residenti a Marocco, ai quali si confida se ne aggiungeranno molti altri, considerata l’elevata percentuale di ultrasettantenni che abitano nel quartiere. I locali dove svolgere l’attività sono già stati individuati in un’ampia struttura in prossimità del sottopasso ferroviario: dotata di una rampa d’ingresso, sarà accessibile anche con i deambulatori. Considerata la rilevanza sociale di tale iniziativa, l’amministrazione comunale ha quindi ritenuto opportuno contribuire al progetto con un finanziamento iniziale di 400 euro. «In un momento di evidente difficoltà per le casse comunali - dichiara Giuliana Tochet - questo contributo conferma l’impegno espresso in campagna elettorale dal sindaco Bortolato di tornare a investire nei quartieri, in particolare quelli più distanti dal centro cittadino, per favorirne il ripopolamento e lo sviluppo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartiere Marocco, nuovo centro di aggregazione per gli anziani

TrevisoToday è in caricamento