Riparte l’attività del Centro anti violenza di Vittorio Veneto

L'assessore al Sociale Antonella Caldart commenta la ripresa delle attività del centro. Nuovi orari e operatrici pronte fornire assistenza telefonica in tempo reale

In foto l'assessore Antonella Caldart

I dati nazionali testimoniano che le convivenze forzate con compagni problematici a cui molte donne sono costrette a causa dell’emergenza Covid-19, stanno moltiplicando i casi di violenza domestica e le conseguenti richieste di aiuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una situazione allarmante, evidenziata anche dai media, che rende importante la ripartenza del servizio offerto dal Centro Anti Violenza di Vittorio Veneto, punto di riferimento per l’intero distretto della Sinistra Piave. «È fondamentale che il Centro anti violenza torni gradualmente al suo regolare funzionamento - spiega l’assessore al Sociale Antonella Caldart - perché la fase di stress che stiamo vivendo - ha ovvie ripercussioni anche sulla vita familiare e rende importante per le donne la presenza attiva di un punto di riferimento qual è il Centro anti violenza della nostra città, fermo restando che il numero di emergenza nazionale 1522 è sempre rimasto attivo ed è stato anzi implementato con un accesso via Whatsapp H24 ai numeri 331.6493913 e 366.9384736». Le operatrici del Centro anti violenza di Vittorio Veneto saranno presenti in sede e risponderanno in tempo reale via telefono, il martedì pomeriggio dalle ore 16 alle 18 e il venerdì mattina dalle ore 9.30 alle 12.30. Nelle giornate di lunedì, mercoledì e giovedì sarà possibile lasciare messaggi in segreteria per essere poi richiamate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento