menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Ponzano Veneto: ambulatori Ulss a rischio chiusura

Lo sfogo di Antonello Baseggio, capogruppo consiliare di Progetto IN Comune che attacca la giunta sulla questione ambulatori. Pronta una lettera da inviare al direttore Benazzi

PONZANO VENETO Dopo l'ufficio di Contarina per il servizio della raccolta rifiuti, il servizio cimiteriale e lo sportello dell'Ats per gli allacciamenti e per le altre informazioni, il comune di Ponzano Veneto sembra destinato a perdere anche l'ambulatorio per i prelievi e per i vaccini.

A lanciare l'allarme in queste ore è Antonello Baseggio, capogruppo consiliare di Progetto IN Comune. "Chiediamo all'amministrazione di intervenire di modo da concludere questa triste legislatura con un atto che almeno possa far ricordare ai cittadini che qualcosa di buono è stato fatto" esordisce Baseggio. "Siamo colpiti dall'assenza di iniziative da parte della Giunta e dell'intera maggioranza che non ha a cuore il proprio comune e che non intende salvaguardare i servizi per la propria comunità e per quella del comune di Povegliano che con noi godeva di alcuni servizi. Ci chiediamo se ha avuto senso andare a tagliare il nastro per l'inaugurazione del nuovo punto Contarina in un altro comune  facendo così di fatto perdere al nostro il recapito utile e necessario specie per le persone anziane e sole. Ora l'ambulatorio per i vaccini e per i prelievi non apre più per problemi con il personale? Come possiamo credere alle dichiarazioni della stessa Ulss che pone il problema sulla carenza del personale? Ma le persone che lavoravano a Ponzano ora dove sono state mandate? Perché in ferie crediamo proprio che non siano.  In questi giorni si critica molto il Segretario comunale ma  anche questo forse è travolto dall'inefficacia e dall'inesperienza e dall'immobilismo dell'amministrazione che l'ha chiamata" conclude Baseggio nel suo sfogo contro l'amministrazione. Progetto IN Comune ha deciso di scrivere al direttore generale Francesco Benazzi una lettera con un accorato appello per salvare gli ambulatori di Ponzano e garantire alle persone più deboli, sole ed anziane un servizio necessario ed insostituibile. "Vorremo infine ricordare al sindaco che tace e all'Ulss che non c'è nessun servizio pubblico che collega il nostro comune a Villorba o alla Madonnina. E che per entrambi i casi le strade di collegamento, che sono la Postumia Romana e la statale Feltrina, fungono da barriera".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento