menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto il Desh Kebab di Pieve di Soligo

In foto il Desh Kebab di Pieve di Soligo

Sporcizia, acqua non potabile e cattivi odori: i Nas chiudono il Desh Kebab

Chiusura a tempo indeterminato per il take away etnico di Pieve di Soligo gestito da un bengalese emigrato in Inghilterra. Messa a norma mai realizzata, chiusura inevitabile

Licenza revocata e chiusura a tempo indeterminato per il Desh Kebab di Pieve di Soligo, take away di cucina etnica situato in Via Lamberto Chisini già balzato agli onori della cronaca in passato per un'aggressione vandalica alle vetrine del negozio e diverse segnalazioni da parte del Comune sul non rispetto delle corrette norme di gestione dell'attività.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", all'ennesima irregolarità riscontrata dai Nas il sindaco Stefano Soldan ha deciso la chiusura immediata dell'attività, intestata a un cittadino bengalese oggi emigrato nel Regno Unito. Al suo posto il Desh Kebab era stato mandato avanti negli ultimi tempi da un conoscente del titolare ma quando i carabinieri, l'Ulss 2 e i vigili del fuoco hanno eseguito l'ultima ispezione lo scorso 6 novembre hanno trovato sporco diffuso in tutto il locale,  acqua non potabile, attrezzature non idonee, ragnatele alle pareti e alimenti da cui provenivano odori nauseabondi. Tanto è bastato al Comune per chiudere immediatamente il Desh Kebab e revocare la licenza al titolare. Il cibo presente è stato distrutto ed è stata ordinata una disinfestazione completa degli ambienti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento