menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scorcio dell'interno del negozio

Uno scorcio dell'interno del negozio

Dopo quasi 28 anni di onorato servizio chiude l'Eurovideo di Oderzo

La storica videoteca opitergina, con quasi 14 mila tesserati e premiata come 1^ in Italia nel 2010, lascia a causa degli inevitabili mutamenti nel mercato dei dvd

Dal lontano 13 gennaio 1993 al prossimo 31 luglio. Questo l'arco temporale di vita della storica videoteca Eurovideo di via Manin a Oderzo (già premiata nel 2010 come la migliore del settore in tutta Italia), pronta a chiudere i propri battenti a causa degli inevitabili mutamenti nel mercato dei dvd e del cinema in generale. «Gentili clienti, dopo quasi 28 anni di attività è arrivato il momento di cambiare stile - scrive in una nota lasciata ai social il titolare, Renato Dal Negro - Non mi piace la parola "fine", perché preferisco pensare ad un nuovo inizio. Le recenti problematiche hanno dato il colpo di grazia al nostro settore già da tempo sofferente: il problema Covid-19 ha portato incertezza a tutti i settori commerciali, le maggiori case cinematografiche hanno scelto di non destinare più nuovi titoli al noleggio per le videoteche e sono venuti a mancare gli aggiornamenti ai programmi e l'assistenza ai nostri sistemi automatizzati per la distribuzione dei dvd attraverso i robot».

«Dal 1993 ad oggi - continua Dal Negro - Eurovideo si è circondato di 13.943 clienti, offrendo oltre 20 mila titoli tra vhs, dvd e blue-ray. Sono stati numeri davvero importanti, che mi hanno permesso di portare nelle vostre case emozioni e svago, a tutte le fasce d'età. Eurovideo ringrazia quindi tutti voi, che non siete solo clienti, ma anche degli amici, conoscenti e collaboratori. Mi avete dato la possibilità di svolgere questo bellissimo lavoro e di aver realizzato con il vostro aiuto questo progetto portandolo avanti con passione ed entusiasmo, finchè mi è stato possibile. Per chi di voi avesse ancora un credito in tessera da consumare, siete pregati di farlo entro i prossimo 31 luglio, Per chi ha crediti consistenti ci sarà la possibilità di acquistare alcuni dvd ex-noleggio, utilizzando il credito residuo. Basta venire in negozio per trovare una soluzione che può fare al caso vostro».

«Questa però non è una fine, ma un nuovo inizio - racconta Dal Negro - Dopo la videoteca, infatti, il negozio subirà un notevole restyling per dare spazio ad un'altra mia grande passione. Il negozio diverrà perciò un centro olistico, una sala multifunzionale per corsi di yoga, meditazione, ginnastica, massaggio e sicurezza. In ogni caso, è doveroso ringraziare anche chi ha collaborato con me in questi anni, tutti pedine fondamentali del percorso della videoteca: in primis le mie sorelle Claudia e Fiorella, e poi Mauro, Davide, Greta, Sara e Victor che in momenti e modo diversi hanno contribuito alla realizzazione di Eurovideo».

31093511_988764531291536_331072584734998528_o-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento