menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Novità in centro: il negozio Stefanel chiude, al suo posto Zara Home

Lo storico punto vendita di via XX Settembre, a due passi da Piazza dei Signori, ha chiuso ufficialmente i battenti. Al suo posto la catena specializzata in prodotti per la casa

"Il punto vendita ha cessato l'attività". E' questa la triste ma inesorabile scritta comparsa mercoledì 27 gennaio sulle vetrine dello storico negozio Stefanel di via XX Settembre a Treviso.

Un punto vendita simbolo per il capoluogo di Marca, costretto a chiudere dopo i gravi problemi economici che, nelle scorse settimane, avevano messo in ginocchio l'azienda di Ponte di Piave. Nessun commento da parte dei dipendenti del mega-negozio a due passi da Piazza dei Signori. Per loro si preannunciano giorni difficili in bilico tra il trasferimento in un altro punto vendita o, peggio ancora, la cassa integrazione. Il negozio di Treviso, aperto negli Anni Ottanta, aveva dato il via a una delle catene d'abbigliamento pret-a-porter più importanti d'Italia. Nei giorni scorsi anche per il punto vendita Stefanel in Galleria Vittorio Emanuele a Milano era arrivato lo sfratto. Mercoledì la chiusura dello storico negozio trevigiano sembra invece aver sancito la fine di un'epoca. Ora, come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", al posto di Stefanel potrebbe arrivare un nuovo colosso: Zara Home sarebbe pronto ad aprire un maxi-store dedicato ai prodotti per la casa in una posizione davvero strategica. Nulla è ancora sicuro, ma le indiscrezioni sembrano puntare proprio sull'arrivo del marchio Zara per rimpiazzare il vuoto lasciato da Stefanel nel cuore della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento