Atlantic Sport colpita dal Covid-19: stop alle attività in piscina e palestra

L'ex piscina Arep di Villorba chiude i battenti. La società sportiva, dopo 12 anni di gestione, non ha più avuto il rinnovo del contratto. Arep Sociale prende le distanze dalla chiusura

L'ex piscina Arep a Villorba (Immagine tratta da Facebook)

Atlantic sport non sarà più in grado di riprendere le attività sportive e riabilitative di piscina e palestra a Villorba. Il motivo è legato, in parte, alle ripercussioni economiche dell'emergenza Coronavirus, come specificato dall'associazione sportiva in una breve nota pubblicata in questi giorni nell'homepage del loro sito web.

L'ex piscina Arep di Villorba, dunque, non sarà più gestita da Atlantic sport dal momento che all'associazione non è stato rinnovato il contratto di gestione stipulato con la cooperativa Codess sociale. Le attività erano state sospese già dallo scorso marzo, all'inizio dell'emergenza legata al Covid-19. L'annuncio ufficiale è arrivato poco prima della scadenza del contratto di gestione, stipulato tra Atlantic Sport e Codess Sociale, in vigore fino al 31 agosto di quest'anno. Una situazione da cui la cooperativa Arep Sociale ha subito preso le distanze sui suoi canali social, con un messaggio molto chiaro: «Arep sociale non è Atlantic Sport. Volevamo chiarire nuovamente che la componente sportiva di cui fa parte la piscina non è di gestione né di proprietà di Arep Sociale. Dal 2008 la società che si occupa di attività sportiva in acqua e in palestra è Atlantic Sport. La struttura e la gestione non sono di nostra competenza né proprietà». La chiusura della struttura di Via Vazzole è arrivata da un giorno all'altro, nello stupore generale delle centinaia di persone che seguivano i corsi gestiti da Atlantic Sport. Impossibile avere, ad oggi, una nuova data certa per la riapertura della piscina. Il Comune di Villorba si sta mobilitando per cercare un accordo con il Tennis Park e fare in modo di spostare le attività dell'ex piscina Arep e permettere agli iscritti di tornare a seguire i corsi in vasca. Per il momento nulla è ancora stato confermato ma la speranza è che i corsi possano ripartire al più presto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arep: «Del tutto estranei alla chiusura»

«La Onlus Arep Socialesi legge in un comunicato emesso nel pomeriggio di giovedì 18 giugno desidera chiarire la sua estraneità rispetto alla chiusura della società sportiva Atlantic Sport e vorrebbe precisare la sua posizione in merito. Atlantic Sport gestiva l'attività sportiva in acqua prendendo in locazione la piscina da Codess Sanità S.r.l, società che negli ultimi anni ha preso in gestione lo stabile sito in via Vazzole e si occupa della riabilitazione sanitaria. Arep Sociale, Onlus che si occupa di attività socio educative inclusive per persone con disabilità, procede con i suoi progetti senza alcuna discontinuità. Anche durante il periodo di lockdown la Onlus ha garant ito il proseguo delle attività grazie alla realizzazione di una piattaforma online fruibile a tutta l'utenza obbligata a restare in casa, fornendo occasioni di socializzazione e apprendimento anche a distanza. Dal 25 maggio, inoltre, gli operatori di Arep Sociale hanno riattivato le attività in presenza con le persone con disabilità, nel rispetto delle norme igienico sanitarie imposte dall'emergenza che abbiamo vissuto. Attualmente solo le attività in acqua di Arep Sociale non sono riprese, soffrendo come buona parte della comunità di Villorba della mancaza della piscina di Atlantic Sport ma si stanno cercando soluzioni alternative per riprendere quanto prima le attività di acquaticità in gruppo per ragazzi con disabilità e i corsi individuali per ragazzi c on disturbo dello spettro autistico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento