rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Attualità Centro / Corso del Popolo

Multisala Corso riapre a dicembre: nuova gestione e film per famiglie

L'unico cinema in centro a Treviso sarà gestito dal Teatro Busan di Mogliano Veneto dopo l'accordo con la famiglia Amadio. Prime proiezioni già dal mese prossimo, aspettando i film delle feste

Treviso avrà di nuovo una sala cinematografica in centro storico: in questi giorni, infatti, la famiglia Amadio, che resterà titolare del Multisala Corso, ha affidato la gestione dello storico cinema a don Elio Girotto, già a capo del Teatro Busan di Mogliano Veneto.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", l'accordo siglato riaccenderà le luci dell'unica sala rimasta dentro le Mura del capoluogo. La prossima settimana verrà reso noto il progetto di rilancio del "nuovo" Corso, messo ko dall'arrivo della pandemia e chiuso ormai da mesi. Le prime proiezioni inizieranno a dicembre, cercando di sfruttare i film più attesi delle festività natalizie, puntando su titoli rivolti all'intrattenimento per famiglie. La speranza è quella di richiamare anche il pubblico arrivato a Treviso non per andare al cinema ma rimasto in centro fino a sera per le compere natalizie. Vedere di nuovo le luci accese del multisala e qualche bel film in programma potrebbe invogliare più di qualcuno a fermarsi. La nuova gestione dovrà vedersela con i rincari delle bollette e la crisi sempre più preoccupante dei cinema che, solo a Treviso, ha portato negli anni alla chiusura delle sale: Garibaldi, Ariston, Astra, Edison e Embassy. Negli ultimi mesi solo il Multisala Edera è riuscito a rimanere aperto come unico cinema in città. Le sfide per il "nuovo" Corso , dunque, non mancheranno ma l'entusiasmo per la riapertura è davvero tanto. Che lo spettacolo dunque abbia inizio, anzi, ricominci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multisala Corso riapre a dicembre: nuova gestione e film per famiglie

TrevisoToday è in caricamento