rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità Castelfranco Veneto

Nonna Clorinda spegne 106 candeline: festa a Castelfranco Veneto

Lunedì 23 agosto Clorinda Bortolanza ha festeggiato un compleanno davvero speciale insieme ai suoi cari. Orfana di padre a soli due anni, ha perso il marito e il nipote in due incidenti stradali

Lunedì 23 agosto Clorinda Bortolanza ha compiuto 106 anni. Residente a Castelfranco Veneto, è nata nel 1915 all'inizio della Prima Guerra Mondiale. Dopo aver sofferto la fame, ha saputo lottare per sopravvivere alle situazioni più difficoltose.

Durante la guerra ha dovuto pedalare per chilometri per procurare un pugno di farina ai suoi fratelli. Orfana di padre, ucciso da una granata sul Carso durante la Prima Guerra Mondiale quando lei aveva solo due anni, nonna Clori (come la chiamano in famiglia) negli anni successivi è riuscita anche a studiare alle magistrali, lavorando per qualche anno prima di dedicarsi completamente alla famiglia. Vedova a soli 55 anni, ha perso il marito Giuseppe Bellato in un incidente stradale. Triste destino che toccò, nel 1997, anche al nipote Manuel, ex collaboratore de "Il Gazzettino". A chi le chiede il segreto della sua longevità lei risponde sempre le stesse cose: «Mangio poco, ho una dieta sana e faccio sempre tanto movimento». Lunedì ha festeggiato con nipoti e pronipoti. Presente la figlia Daniela Bellato, oggi 71enne (nonna Clori, che fino a poco tempo fa usciva sempre in bicicletta per andare in centro, ora vive con lei e con il genero Daniele), i nipoti Denis Bailo (49 anni) e Laura (35). A festeggiarla anche i pronipoti Gianmarco (7 anni) e l’ultimo arrivato in famiglia, Edoardo di soli 15 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonna Clorinda spegne 106 candeline: festa a Castelfranco Veneto

TrevisoToday è in caricamento