Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità Cessalto

Lunghe code in autostrada: è giornata da bollino nero su tutta la A4

Rallentamenti alla barriera di Trieste/Lisert e file di auto in uscita a San Donà di Piave, Cessalto e in uscita e in entrata a Latisana per il ritorno a casa dei primi turisti

Sabato mattina, da bollino nero, caratterizzato da lunghe code a tratti tra Meolo e il nodo di Palmanova in direzione Trieste sull’autostrada A4. I veicoli procedono con continui stop and go. Un tamponamento, fortunatamente senza feriti, risolto velocemente, nel tratto tra San Stino e Portogruaro in direzione Trieste, ha rallentato il flusso dei mezzi diretti verso le principali località di mare, ma la circolazione non si è mai bloccata.

Per quanto riguarda i caselli, si registrano code di due chilometri (alle ore 11) alla barriera di Trieste/Lisert e file di auto in uscita a San Donà di Piave, Cessalto e in uscita e in entrata a Latisana, in quest’ultimo caso per il ritorno a casa dei primi turisti. Traffico intenso anche tra Terraglio e bivio A57/A27 in direzione Trieste. Nella direzione opposta verso Venezia sulla A4 non si registrano, invece, criticità, anche grazie al fatto che dal nodo di Palmanova all’area di servizio di Gonars da giovedì 1 agosto si transita su tre corsie.

La giornata venerdì - la prima delle due da bollino nero - è stata finora la più trafficata dell’anno, con 180 mila transiti (lo scorso anno nello stesso giorno i transiti furono 175 mila). Anche giovedì 1 agosto ha fatto segnare un incremento dei transiti sulla rete (172.500 rispetto ai 164 mila del 2018). Il dato in aumento conferma una tendenza a cui si sta assistendo negli ultimi anni. Chi va in vacanza – in particolare nel periodo dell’esodo agostano - non parte più solo il sabato, ma nei giorni precedenti. Nella giornata di sabato è in vigore dalle ore 8 alle 22 il divieto di circolazione dei mezzi pesanti. Lo stesso divieto riprenderà domenica dalle ore 7 alle ore 22. 

Traffico intenso da bollino rosso in questo sabato di esodo estivo anche sulle tratte gestite da Concessioni Autostradali Venete. Incolonnamenti si sono verificati fin dalle prime ore del mattino nel tratto tra Padova Est e il Bivio A4/A57-Arino in direzione Trieste, proseguiti per gran parte della mattinata con picchi di circa 4 mila veicoli l’ora. Tempi di attesa tutto sommato brevi invece alla barriera di Venezia-Mestre, dove gli incolonnamenti anche questo sabato non hanno superato l’area del piazzale della stazione. Condizioni di traffico intenso sono previste anche nel pomeriggio, sempre nel tratto tra Padova Est e il bivio A4/A57, in entrambe le carreggiate, specialmente in direzione Trieste. Possibili rallentamenti anche sul Raccordo Marco Polo in direzione Jesolo e tempi di attesa prevedibilmente più lunghi del normale alla barriera di Venezia-Mestre. Domani ancora possibili rallentamenti con i rientri che si protrarranno fino a lunedì mattina, sommandosi alla ripresa del traffico feriale.

Si ricorda che i mezzi pesanti non potranno circolare oggi, sabato, fino alle 22.00 e domani, domenica, dalle 7.00 alle 22.00. Si ricorda inoltre che è stato indetto a livello nazionale dai sindacati Fit Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Cisal Trasporti e UGL, uno sciopero del personale turnista delle autostrade che riguarderà le ultime 4 ore di ogni turno di domenica 4 agosto e le prime 4 ore di lunedì 5 agosto. Sono garantite, come previsto dalle norme di legge relative al settore dei servizi pubblici essenziali, tutte le attività di soccorso sanitario e meccanico e quelle legate alla sicurezza stradale. Prima di mettersi in viaggio, Concessioni Autostradali Venete consiglia di consultare la situazione del traffico in tempo reale attraverso i canali informativi nel sito www.cavspa.it o la App Infoviaggiando, con informazioni e notiziario vocale costantemente aggiornati.

AGGIORNAMENTO ORE 17:
E’ durato circa 45 minuti il bypass di Villesse: attivato alle 14,30 si è concluso verso le 15.15. La misura è servita per alleggerire la coda di 6 chilometri che si era formata sull’autostrada A4 in uscita alla barriera di Trieste Lisert e reindirizzare i veicoli verso la A34 Villesse – Gorizia. Attualmente – alle ore 17 – alla barriera permane un chilometro di coda, mentre la circolazione è tornata alla normalità nel tratto tra San Donà di Piave e il nodo di Palmanova in direzione Trieste, dove stamattina si erano formati rallentamenti e continui stop and go. Tra i caselli il più gettonato, dalla mezzanotte alle ore 15 di sabato, è stato quello di Lisert con 16.900 mila transiti in uscita seguito da Latisana (11.200), Villesse (8.800) e San Donà (6.500).

Domani, domenica 4 agosto, sarà una giornata da bollino rosso. Il traffico sarà intenso in A4, in entrambe le direzioni, con possibili congestioni in uscita alla barriera di Trieste Lisert e ai caselli delle località di mare. Traffico sostenuto anche in A57 in entrambe le direzioni. Lo stop ai mezzi pesanti sarà nuovamente in vigore dalle 7 alle 22. La Concessionaria ricorda, inoltre, che domani e lunedì 5 le Segreterie Nazionali delle sigle sindacali firmatarie del CCNL hanno proclamato uno sciopero del personale delle autostrade che sarà così articolato: il comparto esazione e il personale turnista, non sottoposto alla legge 146/90 (che prevede la garanzia del servizio minimo a tutela degli utenti) sciopererà domani dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22; inoltre dalle 22 di domani alle 2 di lunedì 5 agosto.  Il personale impiegato con turni sfalsati/spezzati sciopererà nelle ultime 4 ore della prestazione, mentre quello tecnico/amministrativo sciopererà le prime 4 ore del turno di lavoro di lunedì 5 agosto.

AGGIORNAMENTO ORE 15:
Code di 6 chilometri sull’autostrada A4 in uscita alla barriera di Trieste Lisert: Autovie Venete, in stretta sinergia con il Centro Autostradale Operativo della Polizia Stradale, ha, così, attivato il bypass verso Villesse. Verso le 14 e 30, come prevede il protocollo operativo, i veicoli sono stati obbligatoriamente re-indirizzati verso la A34 Villesse-Gorizia. Una misura che viene adottata proprio per alleggerire una direttrice quando i flussi crescono velocemente e rappresentano una criticità. In questo caso l’obiettivo è quello di alleggerire il tratto da Redipuglia al Lisert che aveva raggiunto i 6 chilometri di coda. Sempre in direzione Trieste sulla A4 il traffico rimane sostenuto, ma le code – alle ore 15 presenti a tratti tra Portogruaro e il nodo di Palmanova - si stanno riassorbendo. Così anche è tornata regolare la circolazione tra Terraglio e bivio A57/A27 in direzione Trieste. Non si registrano, infine, incolonnamenti o rallentamenti nei piazzali dei “caselli balneari”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lunghe code in autostrada: è giornata da bollino nero su tutta la A4

TrevisoToday è in caricamento