Musei e spiagge presi d'assalto per il 2 Giugno: lunghe code in Treviso-Mare

Traffico molto intenso nel tardo pomeriggio di martedì da fino Meolo alla rotonda dell'Emisfero di Silea. Grande partecipazione per la riapertura dei musei in centro a Treviso

Visitatori in coda oggi all'ingresso del museo di Santa Caterina a Treviso (Foto tratta dalla pagina Facebook: "Mario Conte sindaco")

Lunghe code in Treviso-Mare nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 2 giugno. Traffico a rilento non per un incidente ma per il gran numero di trevigiani di rientro dalle spiagge del litorale veneto, Jesolo in particolare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Approfittando della bella giornata di sole, sono stati tantissime le persone che hanno raggiunto le località balneari della vicina provincia di Venezia per una Festa della Repubblica trascorsa in spiaggia, a pochi passi dal mare. Al rientro, verso sera, il traffico è stato molto intenso, soprattutto tra le ore 18 e le 19 quando un lungo serpentone di auto si è formato da Vallio fino alla rotonda dell'Emisfero a Silea. Presenti i controlli della Polizia stradale lungo l'arteria che collega Treviso al litorale. Partenza con il botto anche per i musei che, nel capoluogo di Marca, hanno fatto il pieno di visitatori in questo martedì di festa. Tra i luoghi più visitati c'è stato il museo di Santa Caterina che ha riaperto i battenti con la mostra "Natura in posa", prolungata dopo la chiusura legata al lockdown.  Entusiasta il sindaco Mario Conte che ha espresso grande soddisfazione per questa ripartenza nel segno della cultura. Piazze e bar sono stati però molto frequentati in quasi tutti i grandi Comuni della Marca: da Conegliano a Montebelluna. Un segnale importante per una Fase 2 sempre più nel segno di un progressivo ritorno alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento