Coldiretti export: dirigenti stranieri a Treviso per scoprire i vini di Marca

Martedì 13 e mercoledì 14 novembre buyer di Slovacchia e Repubblica Ceca sono arrivati a Treviso per una serie di importanti accordi relativi al settore vitivinicolo

Coldiretti export cresce e continua a sviluppare rapporti concreti con diversi mercati internazionali. Dopo i primi due incoming a Treviso dedicati a Giappone e Nord Europa, martedì 13 e mercoledì 14 novembre al Bhr Hotel è stato organizzato un importante appuntamento  dedicato all'Est Europa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coldiretti Treviso ha accolto l'arrivo di sei buyer, due provenienti dalla Slovacchia e quattro dalla Repubblica Ceca, interessati al mondo vitivinicolo di casa nostra. Martedì mattina l'ufficio export dell'organizzazione agricola più rappresentativa della Marca ha organizzato una serie di incontri commerciali b2b con sei aziende vitivinicola trevigiane e domain mattina si replicherà con altrettante: Antonio Facchin e Figli, Astoria vini, Vitivinicola Borga, Az. Bresolin Enrico, Società Lorenzon Angelo Espedito, Az. Micel di Michele Rasera, Soc. agr. AQuercia, Soc. agr. Borgo Dus, Soc. Agr. Fratelli Gatto Cavalier, Soc. agr. Marcuzzo, Soc. agr. Masot, Az. Tomasi Gianfranco. L'iniziativa è stata organizzata in collaborazione della Camera di Commercio di Treviso e Belluno, Coldiretti Veneto e la Camera di commercio italiana in Repubblica Ceca. «E' il terzo evento trevigiano con buyer stranieri che dimostra la crescente attenzione di Coldiretti Treviso che ha voluto fortemente il servizio di export per sviluppare esperienze e contatti con i mercati di tutto il mondo - spiega Cinzia Michielan, responsabile dell'ufficio Export di Coldiretti Veneto -  Gli incontri sono andati bene dimostrando un crescente interesse dell'Est Europa per i nostri prodotti. Speriamo che sia solo la prima tappa di un percorso di crescita in questi mercati  per le nostre aziende, non solo del comparto vitivinicolo». Nel pomeriggio la delegazione si è spostata a Refrontolo per visitare la Tenuta Val de Brun di casa Astoria dove il presidente di Coldiretti Treviso ha accolto la delegazione straniera illustrando il territorio e le mille opportunità che offre di accoglienza e produzioni agroalimentari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento