menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dei festeggiamenti

Un momento dei festeggiamenti

Colorificio San Marco: la fondatrice Alessandrina Tamburini compie 100 anni

Già cittadina benemerita di Mogliano Veneto e Cavaliere della Repubblica, per questo traguardo "centenario" Alessandrina è stata festeggiata da dipendenti e amici

È una ricorrenza davvero unica quella che si è celebrata nella mattinata di martedì a Marcon (VE). Alessandrina Tamburini, nota fondatrice del Colorificio San Marco, ha difatti festeggiato i suoi "primi" cento anni. «La ricerca del bello, la curiosità, lo sguardo sempre aperto al nuovo e lo spirito di collaborazione sono i valori su cui ha fondato la sua storia di donna e di imprenditrice: principi che, tuttora, ci guidano come Gruppo - fa sapere l'azienda veneziana - Laureata in Scienze Economiche e Commerciali presso Ca’ Foscari, Alessandrina ha proiettato l’azienda verso l’innovazione, portandola a tenere alta la competitività sin dagli anni del boom economico. Oggi vogliamo ringraziarla, in particolare, per quello sguardo teso verso il futuro che continua a stimolarci alla crescita; ma anche per averci sempre richiamato a un saldo legame con le nostre radici, facendosi promotrice di continue iniziative orientate a valorizzare il patrimonio artistico del territorio che ci ha visto nascere».

Tra i primi a renderle omaggio anche il sindaco di Mogliano Veneto, Davide Bortolato, che lo scorso hanno aveva insignito Alessandrina nelle Benemerenze Cittadine: «Martedì mattina sono stato presso il Colorificio San Marco a festeggiare i 100 anni della Dottoressa Alessandrina Tamburini, fondatrice dell’azienda e da poco riconosciuta anche come cittadina benemerita di Mogliano Veneto. In tutti noi c'è un forte sentimento di ammirazione verso questa donna che ha sempre creduto nella fede, nel lavoro e nella famiglia, che ama il suo territorio e tanto ha fatto per la sua città. Insieme all’amico e sindaco di Marcon, Matteo Romanello, le abbiamo dunque portato gli auguri delle nostre Amministrazioni per ringraziarla per tutto ciò che ha fatto per il nostro territorio».

L'imprenditrice Alessandrina Tamburini

Nel 1962 fonda l'azienda Colorificio San Marco di Marcon, insieme al padre Pietro. Alessandra aveva però studiato per fare l'insegnante, tanto che spiegava matematica in una scuola media di Mestre. Nel 1940 si è poi iscritta all'università, ma poco dopo ha iniziato anche a lavorare nella ditta del padre, cominciando a conoscere oli e solventi. Durante la guerra il padre da Venezia si sposta prima a Zero Branco e poi a Mogliano Veneto e anche Alessandrina nel 1947 lascia Venezia, si sposa e viene ad abitare a Mogliano Veneto.

Al contempo la sua figura in azienda diventa centrale, venendo riconosciuta come donna imprenditrice e volitiva. Nel 1962 crea così una nuova azienda a Mogliano, denominandola, in onore dell'amata Venezia, “Colorificio San Marco” che dopo qualche si trasferisce a Marcon. Attorno al 1970 avviene il passaggio di consegne da padre a figlia e nel 1972 Alessandrina è amministratore unico del colorificio.

Nel 1979 fa poi il suo ingresso in azienda il figlio Federico Geremia, un successo confermato fino ad oggi. Alessandra è inoltre Cavaliere della Repubblica dal 1983 per l’attività prestata nell’ambito dell’Associazione Piccole Imprese e per aver sostenuto molteplici attività sociali e culturali, nonché il restauro di alcune opere architettoniche a Mogliano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento