Nonna Maria spegne 100 candeline in casa di riposo

Sabato 21 marzo Maria Saviane, originaria di Biadene e ospite della casa di riposo Umberto I di Montebelluna, festeggerà un importante traguardo con la sua famiglia

Nonna Maria con i familiari e il personale della casa di riposo

La Casa di riposo Umberto I di Montebelluna ha il piacere di condividere, anche in questo particolare momento per tutti, il lieto evento della propria residente Maria Saviane, originaria di Biadene che sabato 21 marzo, spegne la bellezza di 100 candeline.

Una vita la sua spesa per la famiglia, per i suoi 5 figli, per i suoi numerosi e  adorati nipoti e da questi ricambiata con grande amore e affetto. Una donna, una madre che ha trasmesso ai propri figli i valori importanti per la vita: onestà ,dedizione, sacrificio, altruismo ,solidarietà, il culto della famiglia e la passione per la buona cucina che noi tutti abbiamo apprezzato. Le giungano dai familiari, dal consiglio d’amministrazione e dal personale tutto i più calorosi e affettuosi auguri di un sereno compleanno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento