Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Sernaglia della Battaglia

Concerto all'alba dedicato a Morricone: oltre 2mila spettatori sulle Colline Unesco

Grande successo sabato 29 luglio per l'evento chiave del palinsesto Città veneta della cultura 2023, diretto dal Maestro Diego Basso. Il premio quest’anno è stato assegnato dalla Regione Veneto ai 30 comuni delle Terre Alte della Marca

Oltre duemila spettatori hanno partecipato sabato mattina, 29 luglio, al primo concerto all’alba per le colline patrimonio dell’umanità, in località Musil a Sernaglia della Battaglia. Il concerto è uno degli eventi di spicco della programmazione culturale della Città veneta della cultura 2023, premio che quest’anno è stato assegnato dalla Regione del Veneto ai 30 comuni che fanno parte delle Terre Alte della Marca Trevigiana, con capofila il Comune di Pieve di Soligo.

Omaggio a Ennio Morricone - Sernaglia della Battaglia-24

Il concerto, diretto dal Maestro Diego Basso, ha visto protagonista l'Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e il coro pop Art Voice Academy. Orchestra e coro composto da 70 elementi, che alle 6 del mattino hanno intonato i loro strumenti e le loro voci sulle meravigliose partiture di Ennio Morricone, celebrando un omaggio a questo grande maestro della musica italiana e celebrando al contempo le colline del prosecco, che quest’anno festeggiano quattro anni da riconoscimento di patrimonio dell’umanità. Ma il vero protagonista del concerto è stato il pubblico, giunto fin dalle prime ore della mattina, con alcuni spettatori giunti perfino da Torino e da Bologna, che si è posizionato in religioso silenzio nella splendida quinta scenografica dei Palù di Sernaglia, un luogo naturale che ha accolto la musica di Morricone traducendo in realtà il motto della rassegna di 130 eventi che da aprile a dicembre anima la Città veneta della cultura 2023 e che recita "Musica per il paesaggio, musica nel paesaggio". Il concerto si è svolto in un clima di suggestiva partecipazione, con il pubblico attento e partecipe, fin dal sorgere dei primi raggi di sole. Soddisfatti gli organizzatori, tra i quali l’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, che per voce del sindaco di Sernaglia della Battaglia, Mirco Villanova, e del sindaco di Pieve di Soligo e presidente dell’IPA Terre Alte della Marca Trevigiana, Stefano Soldan, hanno ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo evento, ricordando i tanti prossimi appuntamenti del programma della Città veneta della cultura 2023, dando appuntamento al prossimo anno nello stesso luogo per accogliere ancora tante persone a godere della musica in un paesaggio meraviglioso come quello delle colline patrimonio dell’umanità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto all'alba dedicato a Morricone: oltre 2mila spettatori sulle Colline Unesco
TrevisoToday è in caricamento