Attualità Silea

Concerto del Solstizio, duecento persone in riva al Sile per l'omaggio ad Astor Piazzolla

Il format, ideato dal "Salotto Musicale" di Treviso, ha richiamato per il nono anno consecutivo numerosi fan dell'evento in riva al fiume Sile

(foto Renato Vettorato)

Duecento persone, accomodate sul prato dell'area verde accanto alla centrale Enel di Silea, sabato hanno salutato il sorgere del giorno ascoltando le più note pagine di Astor Piazzolla, compositore e musicista argentino, di cui quest'anno ricorre il centenario della nascita. Il "Concerto del Solstizio", format ideato dal "Salotto Musicale" di Treviso, ha richiamato, per il nono anno consecutivo, numerosi fan dell'evento in riva al fiume Sile, organizzato grazie al sostegno, fin dalla prima edizione, del Comune di Silea. L'alba del 19 giugno è stata illuminata dai tanghi e milonghe eseguiti dal trio Tragos de Tango: Lino Brotto alla chitarra, Daniele Vianello al contrabbasso e voce, Walter Lucherini  al bandoneon. Il concerto è stato arricchito dalla voce della speaker radiofonica Doriana Vercesi, che ha letto brani tratti dal romanzo "La luce dei tempi" (Diastema Editrice), opera prima del direttore d'orchestra Stefano Mazzoleni, ideatore del concerto all'alba. Angela Trevisin, assessore alla Cultura di Silea, ha ricordato che il concerto del solstizio inaugura una ricca programmazione estiva proposta dal Comune, in cui è inserito anche un progetto  teatrale dedicato ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Il "Salotto Musicale" è già al lavoro per mettere in cantiere, nel giugno 2022, la decima edizione dell'evento musicale  che, di anno in anno, vede crescere l'apprezzamento del pubblico trevigiano.

tragosdetango-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto del Solstizio, duecento persone in riva al Sile per l'omaggio ad Astor Piazzolla

TrevisoToday è in caricamento