menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I giovane della sezione

I giovane della sezione

È nata la sezione GFE Conegliano-Vittorio Veneto

Il gruppo di giovani federalisti si è costituito il 23 ottobre scorso. Venerdì 15 novembre la prima uscita pubblica con l’incontro aperto alla cittadinanza sul tema “Dentro l’Europa. Cambiarla per rafforzarla”

Stati Uniti d'Europa: è un'idea che attrae i giovani del nostro territorio. Mercoledì 23 ottobre un gruppo di una ventina di ragazzi, studenti medi e universitari, si è riunito per fondare la sezione della Gioventù Federalista Europea di Conegliano e Vittorio Veneto. L'idea di fondare la sezione è nata e si è concretizzata grazie a tre ragazzi che, vincitori del bando per le scuole “Diventiamo Cittadini Europei” promosso dal Movimento Federalista Europeo, sono stati selezionati per partecipare a due seminari di formazione organizzati dallo stesso MFE. Un primo a Neumarkt in Austria con altri ragazzi della regione e un secondo nazionale nell’isola Ventotene, luogo in cui i padri del federalismo europeo, Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi con la collaborazione di Eugenio Colorni, scrissero il “Manifesto per un'Europa libera e unita”.

«La GFE - spiega la presidentessa Maria Elena Nasisi - è un movimento politico apartitico che vuole coinvolgere i giovani del territorio per una maggiore consapevolezza di ciò che l'Europa è e dovrebbe diventare». Con lei fanno parte del comitato direttivo il vicepresidente Giulio Zago, la segretaria Laura Marchetto,  il vicesegretario Matteo Tolot e il tesoriere Lorenzo Pagotto. Gli obiettivi del gruppo giovanile federalista sono chiari: sensibilizzare la popolazione e la classe politica locale su temi quali il rispetto dei diritti umani, la cittadinanza europea e il rafforzamento dell'Unione Europea esistente attraverso l'attuazione di un modello federale.

Il progetto prevede l’organizzazione di seminari, conferenze e azioni pubbliche. È già in programma infatti l’incontro aperto a tutta la cittadinanza con Carmelo Cedrone, già membro del comitato Economico e Sociale Europeo e attualmente coordinatore del Laboratorio Europa-Eurispes, venerdì 15 novembre alle ore 20.30 alla Sala Verde del Teatro Toniolo di Conegliano dove i ragazzi avranno anche l’occasione per farsi conoscere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento