È nata la sezione GFE Conegliano-Vittorio Veneto

Il gruppo di giovani federalisti si è costituito il 23 ottobre scorso. Venerdì 15 novembre la prima uscita pubblica con l’incontro aperto alla cittadinanza sul tema “Dentro l’Europa. Cambiarla per rafforzarla”

I giovane della sezione

Stati Uniti d'Europa: è un'idea che attrae i giovani del nostro territorio. Mercoledì 23 ottobre un gruppo di una ventina di ragazzi, studenti medi e universitari, si è riunito per fondare la sezione della Gioventù Federalista Europea di Conegliano e Vittorio Veneto. L'idea di fondare la sezione è nata e si è concretizzata grazie a tre ragazzi che, vincitori del bando per le scuole “Diventiamo Cittadini Europei” promosso dal Movimento Federalista Europeo, sono stati selezionati per partecipare a due seminari di formazione organizzati dallo stesso MFE. Un primo a Neumarkt in Austria con altri ragazzi della regione e un secondo nazionale nell’isola Ventotene, luogo in cui i padri del federalismo europeo, Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi con la collaborazione di Eugenio Colorni, scrissero il “Manifesto per un'Europa libera e unita”.

«La GFE - spiega la presidentessa Maria Elena Nasisi - è un movimento politico apartitico che vuole coinvolgere i giovani del territorio per una maggiore consapevolezza di ciò che l'Europa è e dovrebbe diventare». Con lei fanno parte del comitato direttivo il vicepresidente Giulio Zago, la segretaria Laura Marchetto,  il vicesegretario Matteo Tolot e il tesoriere Lorenzo Pagotto. Gli obiettivi del gruppo giovanile federalista sono chiari: sensibilizzare la popolazione e la classe politica locale su temi quali il rispetto dei diritti umani, la cittadinanza europea e il rafforzamento dell'Unione Europea esistente attraverso l'attuazione di un modello federale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto prevede l’organizzazione di seminari, conferenze e azioni pubbliche. È già in programma infatti l’incontro aperto a tutta la cittadinanza con Carmelo Cedrone, già membro del comitato Economico e Sociale Europeo e attualmente coordinatore del Laboratorio Europa-Eurispes, venerdì 15 novembre alle ore 20.30 alla Sala Verde del Teatro Toniolo di Conegliano dove i ragazzi avranno anche l’occasione per farsi conoscere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento