rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità Conegliano

Conegliano si fa bella e più pulita!

Sulla scia dell’entusiasmo e dell’ampia partecipazione di Associazioni, gruppi e singoli cittadini alle edizioni autunnali di Conegliano Città Pulita, promuove una singolare edizione primaverile di questo evento

CONEGLIANO VENETO L’Amministrazione comunale, rappresentata dall’Assessore Claudio Toppan,  in collaborazione con Savno, sulla scia dell’entusiasmo e dell’ampia partecipazione di Associazioni, gruppi e singoli cittadini alle edizioni autunnali di Conegliano Città Pulita, promuove una singolare edizione primaverile di questo evento all’insegna del rispetto e della valorizzazione della città, intesa come vero e proprio bene comune. La data di questo importante evento è sabato 19 maggio 2018,  preceduto lunedì 7 maggio alle ore 18 nell’aula del Consiglio comunale dalla riunione organizzativa aperta alla cittadinanza con la distribuzione dei materiali e da una conferenza stampa programmata per venerdì 11 maggio alle ore 12.30 in sala Giunta.

Questa la prima edizione, evento peraltro in linea con gli impegni domestici di questo periodo riassumibili nelle cosiddette “pulizie di Primavera”, diviene parte integrante del progetto principale Conegliano Città Pulita, giunto alla nona edizione e caratterizzato  dal costante invito dell’assessore  Toppan rivolto a tutta la cittadinanza per il buon esempio ed il rispetto nei confronti della città.  Quindi il 19 maggio sarà possibile unirsi ai gruppi e alle associazioni che da anni partecipano a  Conegliano Città Pulita, avendo già  “adottato” alcuni siti pubblici della città.

L’assessore intende “affidare” queste zone ai rispettivi gruppi in modo permanente. Il principio sta nel considerare le associazioni coneglianesi delle vere e proprie “sentinelle delle buone pratiche”. Coloro che vorranno aderire volontariamente ai gruppi di zona riceveranno le “consegne” per segnalare all’Amministrazione comunale casi di abbandono di rifiuti oppure segnalazione di casi di  mozziconi di sigaretta od anche casi di mancata raccolta delle deiezioni di cani.  

Solo responsabilizzando i gruppi e i loro componenti - sostiene l’assessore Toppan – potrà essere elevata la soglia del senso di responsabilità dei cittadini affinché tutti contribuiscano alla valorizzazione dei luoghi pubblici.  In questa prospettiva la buona educazione ed il senso civico dovrebbero prevalere nelle nostre pratiche quotidiane e l’auspicio è che proprio attraverso iniziative come Conegliano Città Pulita si possa raggiungere la consapevolezza di essere tutti protagonisti di un cambiamento, propositivi nell’introdurre modelli nuovi per una più attenta gestione del bene comune, fautori di atteggiamenti positivi nel considerare la città come Casa comune come un’estensione del proprio focolare domestico nel quale di certo non vorremmo stanze e tappeti lordati da rifiuti od altro che deprima il decoro , il comfort e la bellezza di una casa. Il motto è quindi: La Città, casa di tutti, è la mia casa.

L’assessore con questo evento intende anche predisporre la città  ai numerosi eventi in programma che si estenderanno tra la primavera e l’estate. E’ stata scelta - quella del 19 maggio – come data simbolo che concretizza un grande abbraccio alla città da parte dei suoi cittadini con il brindisi di “fine pulizia di primavera”, un evento partecipato e inclusivo che vede come scenario insostituibile Piazza Giambattista Cima in occasione della manifestazione Conegliano Street Wine and Food organizzata dalla Pro Loco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conegliano si fa bella e più pulita!

TrevisoToday è in caricamento