menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un controllo dei carabinieri

Un controllo dei carabinieri

Obbligo di restare a Fregona, trovata a Conegliano: scatta l'arresto

I carabinieri della stazione di Conegliano hanno fermato una 39enne durante i controlli per verificare il rispetto delle norme Covid. Per lei anche la multa per aver violato le norme della zona arancione

Aveva attirato l'attenzione di una pattuglia di militari impegnata in controlli per il rispetto delle prescrizioni anti-Covid, un gruppetto di giovani, notati nella mattinata odierna in atteggiamento sospetto in via Marconi di Conegliano. Fra questi, i carabinieri della stazione di Conegliano hanno arrestato una 39enne gia' nota alla giustizia, con precedenti per furti, che, sottoposta alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in Fregona si trovava invece a Conegliano senza giustificato motivo, violando quindi gli obblighi cui era sottoposta (oltre a quelli in tema di Covid per i quali sarà pure sanzionata amministrativamente). Successivamente, espletate le formalità di rito, la 39enne è stata rimessa in libertà come disposto dal magistrato di turno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento