«Il centro di Conegliano diventerà una galleria d’arte a cielo aperto»

Contrada Granda, la storica associazione fondata negli anni ‘80 a Conegliano, ha presentato un importante progetto in collaborazione con la collezione Peggy Guggenheim di Venezia

Via XX Settembre a Conegliano (Foto d'archivio)

Contrada Granda è il nome antico del centro storico della città di Conegliano che comprende via XX Settembre – Via B. Marco Ongaro da Porta Dante a Porta Leone. Negli anni 80, per la sua valorizzazione, su idea di Franco Piccoli titolare di Massima Intima Uomo Donna fu fondata un’associazione che aveva lo scopo di valorizzare il centro storico con le luminarie, strutture in legno per far accomodare esternamente la clientela dei bar che ancora oggi, ristrutturate, si possono vedere ed utilizzare.

Il Capitano dell’associazione “Contrada Granda” sarà sempre Rino Boscarato che dal 1991 ne è la colonna portante, il Vicepresidente il Federico Capraro titolare dell’Albergo Canon D’Oro e Presidente di Confcommercio Treviso, il Tesoriere Luigi De Nardi ed infine una ventata di creatività con l’arrivo nel direttivo di Debora Basei fondatrice del Progetto Ricrearti e figura nota nel coneglianese per idee creative legate all’arte del riuso ma non solo, nelle vesti di “Responsabile Creativo e culturale con delega alle relazioni istituzionali”. Il presidente Rino Boscarato sostiene che sia fondamentale la collaborazione dei negozianti, dei bar ma non solo. C’è il desiderio di coinvolgere tutta la cittadinanza oltre che gli storici sostenitori del comprensorio per valorizzare la “Contrada Granda”.  Il rilancio del centro storico è un’operazione che ha lo scopo di portare beneficio ad ogni cittadino perché Contrada Granda è un bene di tutti noi cha abbiamo il diritto di arricchirci di bellezza e in Via XX settembre ne abbiamo molta. Inoltre Abbiamo il dovere morale di pensare anche ai nostri giovani: dobbiamo far trovare loro quello che abbiamo avuto l’opportunità di vivere nel nostro meraviglioso passato quando la Contrada era fervida di eventi e ricca di servizi.

Commenta il vicepresidente Federico Capraro: «Proprio in questo particolare momento c’è bisogno di fermarsi “fisicamente” ma soprattutto di rilanciare e rilanciarsi portando positività, prospettiva, programmazione, pronti per il prossimo futuro in cui tutto tornerà alla normalità recuperando il valore del tempo da dedicare alle persone, alla cultura, alla bellezza. La soluzione è quella di guardare al futuro con positività concentrandoci su ciò che desideriamo e sulle nostre intenzioni. Accogliere i numerosi turisti che già si sono innamorati dei nostri colli recentemente riconosciti sito Unesco (Patrimonio dell’Umanità), far trovare loro una città valorizzata da tante azioni responsabili di ogni cittadino tra le quali il decoro. Dopo un importante riconoscimento come quello Unesco che è un’opportunità anche lavorativa, tutti noi ci dobbiamo impegnare per offrire ai visitatori oltre che la bellezza anche dei servizi implementando quelli che via XX Settembre già offre». Ricco il programma ideato dal gruppo che è stato presentato all’assessore alla Cultura, Gaia Maschio alla presenza di Angela Buso storica segretaria del sindaco Fabio Chies e responsabile dell’ufficio Cultura persona fondamentale per gli eventi culturali della città di Conegliano e condiviso con l’assessore alla Pubblica Istruzione Gianbruno Panizzutti.

Il Rinnovamento si apre con l’intenzione di trasformare la “Contrada Granda”, ovvero di tutta la via XX Settembre da Porta Dante a Porta Leone in una galleria d’arte a cielo aperto che prenderà il nome di “Galleria Contrada Granda”. Per questa iniziativa è stato chiesto il benestare al Museo Peggy Guggenheim di Venezia: Peggy Guggeheim è stata una figura fondamentale per l’arte moderna e contemporanea e una collaborazione così importante significherebbe una singolare sinergia a favore dell’arte e della cultura. Il sostegno dell’Assessorato alla Cultura sarà totale, le iniziative proposte sono state già avvallate dall’assessore Gaia Maschio la quale ha già preso i contatti con il Museo Peggy Guggenheim e dichiara: «Sono orgogliosa dell’operato di nostri concittadini che collaborano con il Comune con un entusiasmo contagioso. Sono state presentate iniziative concrete, realizzabili con il contributo di tutti. L’arte genera bellezza e il nostro desiderio è che tutti si possano ispirare ad essa. Faccio un appello, pertanto, a tutti quelli che avrebbero il piacere di collaborare ed in particolare a tutti i proprietari di immobili commerciali non locati siti in via xx Settembre per partecipare a questa bella iniziativa, che guarda con positività il presente e il futuro di Contrada Granda per valorizzare il nostro meraviglioso centro storico». L’assessore alla Pubblica Istruzione Gianbruno Panizzutti, entusiasta del rinnovamento e del programma dell’Associazione Contrada Granda dichiara: «Sarà mia cura favorire anche la partecipazione delle scuole che, in collaborazione con l'associazione Contrada Granda e con Debora Basei, madrina e compagna inseparabile dei nostri ragazzi con il progetto Ricreiamo Conegliano, potranno apportare valide proposte e utilizzare gli spazi a disposizione per allestire delle vere e proprie mostre tramite l'esposizione dei numerosi lavori portati a termine durante l'anno scolastico». Inoltre su tutta la contrada sbandiererà nuovamente il marchio storico disegnato negli anni 80 dal Maestro Franco Corrocher che in passato è stato anche presidente oltre che ideatore della “Pittori in Contrada” rassegna settembrina che in questi anni ha sostenuto artisti non solo locali ma provenienti anche dall’estero. La Contrada Granda Compie 40 anni su un’idea di Franco Piccoli fondatore del negozio Massima Intimo Uomo Donna memoria storica dell’associazione che in futuro si aprirà alla cittadinanza raccontando quante belle e interessanti attività nel passato sono state fate per la promozione del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento