Trevigiani a passeggio per Forni di Sopra senza permesso: denunciati

Una coppia di liberi professionisti che si trovavano nella Bassa friulana per lavoro si sono liberamente spostati in montagna senza certificazione. Aumentati i controlli in tutta la Marca

Gruppo in passeggiata a Forni di Sopra

Una coppia di trevigiani, marito e moglie di mezza età, si trovavano in Friuli per lavoro nei giorni scorsi. Entrambi ilberi professionisti, erano nella Bassa friulana per alcuni incontri di lavoro quando il decreto delle "zone rosse" è entrato in vigore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I problemi sono iniziati quando, invece di rientrare a Treviso (loro Comune di residenza), la coppia ha pensato di farsi un giro in montagna venendo fermati dai carabinieri della stazione di Forni di Sopra (in provincia di Udine): interrogati sul motivo della loro presenza in quel luogo, i due non hanno fornito spiegazioni costringendo così i militari dell'Arma a provvedere alla denuncia ai sensi dell'articolo 650 del codice penale per inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità. Stessa sorte capitata a un ventenne di Villa Santina trovato dal personale del Norm: il giovane stava passeggiando per Tolmezzo quando è stato fermato per accertamenti. Anche lui si trovava fuori dal suo comune di residenza senza valido motivo e, per questo, è stato denunciato. In queste ore i controlli di carabinieri, polizia e polizia locale sono stati intensificati anche in tutta la provincia di Treviso e ai caselli in entrata e uscita dalle autostrade. Multe e provvedimenti pesanti sono previsti per tutti i trasgressori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento