Aggredita e rapinata della borsetta mentre va al lavoro

Vittima dell'agguato una 50enne. L'episodio è avvenuto mercoledì mattina a Cordignano, poco distante dalla sua abitazione. Sull'episodio indagano ora i carabinieri

Indagano i carabinieri

Aggredita, in pieno giorno, da un bandito solitario che l'ha presa a pugni e derubata della borsetta. Brutale rapina mercoledì mattina, poco dopo le 8 del mattino, a Cordignano in via Maestra d'Italia. A restarne vittima una 50enne: la donna, al momento dell'agguato, stava andando al lavoro. Improvvisamente è piombato alle sue spalle un uomo, con il volto travisato, che ha malmenato selvaggiamente la donna, colpita più volte con dei pugni al volto, con lo scopo di prenderle la borsetta che conteneva del denaro, un centinaio di euro, un assegno da circa 20mila euro a lei intestato, documenti e altri effetti personali. La 50enne, ferita leggermente al naso, è stata costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso dell'ospedale di Vittorio Veneto dove gli sono stati refertati alcuni giorni di prognosi. Sull'episodio indagano ora i carabinieri della stazione di Cordignano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento