Il coro Santa Fosca dona le offerte degli ultimi due anni al Comune di Altivole

La Giunta ha recepito la donazione di 500 euro in favore dei cittadini che stanno soffrendo a causa dell’isolamento forzato. I coristi: «Così sosteniamo chi si sente solo»

Il coro parrocchiale di Santa Fosca di Altivole

Il coro parrocchiale Santa Fosca di Altivole ha devoluto tutte le offerte ricevute negli ultimi due anni di attività al Comune di Altivole, tramite la Protezione Civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Volevamo dare il nostro contributo in questa fase di emergenza dovuta al Coronavirus e tra le opzioni proposte dal Comune abbiamo scelto di finanziare il servizio di ascolto telefonico rivolto alla popolazione» spiegano i coristi che in condizioni di normalità animano le messe della domenica e le celebrazioni. . Il servizio è attivo per i cittadini dei Comuni che hanno aderito all’iniziativa: Altivole, Trevignano, Valdobbiadene, Vidor, Segusino e i Comuni dell’Unione della Marca Occidentale. Il numero a cui rivolgersi è: 3336185371 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12; il lunedì e mercoledì anche dalle 15 alle 18. «Grazie ai volontari del Coro Santa Fosca per la sensibilità dimostrata e alle tante persone che hanno fatto sentire la loro vicinanza in questo periodo con donazioni e gesti concreti», il commento del sindaco Chiara Busnardo. Tra le donazioni ricevute, la frutta e verdura dall’azienda agricola Arcoria, il pane dal panificio di Perin Lino, panettoni e focacce da Ferrowine che sono stati consegnati dal Comune a 35 famiglie in difficoltà prima di Pasqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento