Coronavirus, i giovani donano 800 euro per la Protezione civile

Si tratta di offerte che i giovani ragazzi del gruppo “Ciara stea” di Albaredo hanno raccolto nel corso dell’ultima edizione natalizio del canto della stella

Il momento della donazione

Un dono per gli infaticabili uomini della Protezione civile vedelaghese: è quello consegnato questa mattina dal gruppo giovani di Albaredo “Ciara stea” che, in collaborazione con la parrocchia della frazione ha raccolto e donato 800 euro. Si tratta di offerte che i giovani ragazzi del gruppo hanno raccolto nel corso dell’ultima edizione natalizio del canto della stella, andando casa per casa nella frazione e consegnando alle famiglie un augurio ed intonando canti della tradizione natalizia. La cifra sarà utilizzata dalla Protezione civile per l’acquisto di dispositivi di protezione e strumenti necessari per affrontare e gestire l’emergenza Coronavirus in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Questa raccolta non poteva avere destinazione migliore - commenta l’assessore alla Protezione civile, Roberto Nicoletti - Siamo in un momento critico e complesso in cui ancora una volta la Protezione civile si sta dimostrando supporto fondamentale per l’amministrazione comunale. Con le sue innumerevoli attività, h24, ed il suo infaticabile impegno reso lontano dai riflettori, rappresenta punto di riferimento per il Comune e la nostra comunità e non c’è dubbio che le offerte donate saranno impiegate per un utile fine». Aggiunge il sindaco di Vedelago, Cristina Andretta: «Ringrazio il Gruppo Ciara stea per questa bellissima iniziativa che riconosce e sostiene l’impegno della nostra Protezione civile. E’ bello che questa donazione parta proprio dai giovani che, evidentemente, in questa situazione complicata stanno dimostrando una sensibilità che spesso sottovalutiamo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento