Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Coronavirus, i giovani donano 800 euro per la Protezione civile

Si tratta di offerte che i giovani ragazzi del gruppo “Ciara stea” di Albaredo hanno raccolto nel corso dell’ultima edizione natalizio del canto della stella

Il momento della donazione

Un dono per gli infaticabili uomini della Protezione civile vedelaghese: è quello consegnato questa mattina dal gruppo giovani di Albaredo “Ciara stea” che, in collaborazione con la parrocchia della frazione ha raccolto e donato 800 euro. Si tratta di offerte che i giovani ragazzi del gruppo hanno raccolto nel corso dell’ultima edizione natalizio del canto della stella, andando casa per casa nella frazione e consegnando alle famiglie un augurio ed intonando canti della tradizione natalizia. La cifra sarà utilizzata dalla Protezione civile per l’acquisto di dispositivi di protezione e strumenti necessari per affrontare e gestire l’emergenza Coronavirus in corso.

«Questa raccolta non poteva avere destinazione migliore - commenta l’assessore alla Protezione civile, Roberto Nicoletti - Siamo in un momento critico e complesso in cui ancora una volta la Protezione civile si sta dimostrando supporto fondamentale per l’amministrazione comunale. Con le sue innumerevoli attività, h24, ed il suo infaticabile impegno reso lontano dai riflettori, rappresenta punto di riferimento per il Comune e la nostra comunità e non c’è dubbio che le offerte donate saranno impiegate per un utile fine». Aggiunge il sindaco di Vedelago, Cristina Andretta: «Ringrazio il Gruppo Ciara stea per questa bellissima iniziativa che riconosce e sostiene l’impegno della nostra Protezione civile. E’ bello che questa donazione parta proprio dai giovani che, evidentemente, in questa situazione complicata stanno dimostrando una sensibilità che spesso sottovalutiamo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i giovani donano 800 euro per la Protezione civile

TrevisoToday è in caricamento