Coronavirus, un nuovo decesso ma il contagio nella Marca rallenta di nuovo

Un nuovo decesso venerdì mattina, 17 aprile, in ospedale a Oderzo. Stabili i pazienti ricoverati in Terapia intensiva (30). Un solo caso positivo in più rispetto a ieri sera

In foto l'ospedale di Oderzo (Immagine d'archivio)

Una paziente ultranovantenne con gravi patologie pregresse ha perso la vita questa mattina, venerdì 17 aprile, all'ospedale di Oderzo. E' la 191esima vittima in provincia di Treviso dall'inizio dell'emergenza.

Il dato arriva dal bollettino pubblicato da Azienda Zero. La buona notizia è che, dopo l'impennata di decessi e tamponi positivi registrata ieri, il contagio sembra aver frenato di nuovo la sua corsa nelle ultime ore. I tamponi positivi nella Marca sono 2237, solo due in più rispetto a ieri mentre i casi attualmente positivi sono 1577, uno in più rispetto a giovedì. Stabili i ricoverati in Terapia intensiva: sono 30 come giovedì sera, di cui: 12 a Treviso, 7 a Oderzo, 3 a Conegliano, 4 a Montebelluna e Vittorio Veneto. I dimessi dagli ospedali trevigiani sono 419 mentre i ricoverati in area non critica in provincia di Treviso sono 172, uno in meno di ieri: 39 al Ca' Foncello di Treviso, 57 a Vittorio Veneto, 49 al San Camillo di Treviso, 14 a Montebelluna, 4 a Castelfranco, 8 a Oderzo, 1 a Conegliano. In aumento, infine, il numero di persone in isolamento nella Marca: sono 2819 mentre ieri sera erano 2818. In tutto il Veneto sono 13489. Numeri che attestano un netto rallentamento del contagio dopo i numeri preoccupanti diffusi nella giornata di ieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento