menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inverno troppo caldo: Ascotrade invita i clienti a effettuare l’autolettura dei contatori

Si vuole evitare stime non in linea con i consumi dell’inverno appena passato, il più caldo dal 1962, e compensare la ritardata o variata attività di lettura dei contatori del gas

Ascotrade invita i propri clienti a effettuare la lettura del contatore gas entro il 5 aprile 2020. L’inverno appena passato è stato il più caldo dal 1962. L’autolettura si rende pertanto necessaria per evitare stime che potrebbero non essere in linea con gli effettivi consumi invernali e va a compensare l’eventuale ritardata o variata rilevazione delle letture gas, da parte dei distributori di zona, a causa dell’emergenza coronavirus. L’autolettura può essere comunicata comodamente da casa propria tramite uno dei seguenti canali: numero verde 800 554 000 (attivo 24 h su 24 e 7 giorni su 7 con codice di accesso presente in bolletta); sms al numero 320 2041783 (attivo 24 h su 24 e 7 giorni su 7 con codice di accesso presente in bolletta); sportello on line AscoClick con preventiva iscrizione su ascotrade.it; applicazione AscotradeAPP. L’azienda ricorda inoltre ai propri clienti, famiglie e imprese, in difficoltà economica e privi di pendenze pregresse, che per le bollette in scadenza dal 13 marzo fino al 30 aprile è possibile rinviare la scadenza di pagamento di 30 giorni oppure rateizzare l’importo in tre rate nei mesi successivi. Non verrà applicato alcun interesse passivo per il ritardato pagamento. Il rinvio o la rateizzazione potranno essere richiesti via mail a servizio.clienti@ascotrade.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento