Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Coronavirus a Treviso, sette decessi e dodici nuovi contagi

Il bollettino serale di giovedì 5 marzo redatto dall'Ulss 2 annuncia la morte di un 93enne con pluripatologie ricoverato in Geriatria ancora prima della 75enne di Paese

Un nuovo decesso al Ca' Foncello di Treviso nella giornata di giovedì 5 marzo. Rispetto a ieri i decessi sono saliti a 7 per l’inserimento nel bollettino di un paziente 93enne, con pluripatologie, che era stato ricoverato in Geriatria in data antecedente al decesso della prima paziente risultata positiva al Covid-19, il 25 febbraio scorso.

Il paziente, dimesso, era successivamente rientrato in ospedale: al momento del decesso era ricoverato in malattie infettive. Tutti e sette i pazienti finora deceduti nell’Ulss 2 erano anziani, con pluripatologie, e sono deceduti con positività Sars-CoV 2, non per Covid-19. In terapia intensiva sono attualmente ricoverati due pazienti, gli stessi di ieri, rispettivamente uno al Ca’ Foncello e uno a Conegliano. Le condizioni di entrambi sono stabili. I 12 nuovi casi positivi rispetto al bollettino di ieri invece, riguardano tutte soggetti provenienti dal domicilio, affetti da infezioni virale e sintomatici, che hanno evidenziato positività al coronavirus. Nessuno di questi pazienti versa in condizioni critiche, né necessita di supporto intensivo. Si tratta prevalentemente di persone anziane, spesso affette da più patologie che sono state ricoverate, a seconda delle rispettive patologie, in isolamento in diversi reparti del Ca’ Foncello. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Treviso, sette decessi e dodici nuovi contagi

TrevisoToday è in caricamento