menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: dalla filiera dell'Asolo Docg in arrivo 150mila euro per la Regione Veneto

Le cantine Botter SpA, Ceviv e Le Rive di Bellussi Luisa Francesca subito pronte a donare per aiutare in questo momento di difficoltà economico-sanitaria

Il cuore della filiera dell'Asolo Docg batte forte e dimostra tutta la propria generosità grazie alle famiglie Botter e Piazza che hanno voluto devolvere 150 mila euro nel conto corrente attivato da Regione del Veneto per il sostegno nell'emergenza Coronavirus. In particolare le aziende Botter Spa di Fossalta di Piave, Ceviv srl di Susegana e l'azienda agricola Le Rive di Bellussi Luisa Francesca di Vidor hanno voluto insieme dare un segnale di filiera visto che stiamo parlando di chi produce, trasforma e imbottiglia una importante quota dell'Asolo Docg e non solo. 

«Pensiamo che l'amore per il proprio territorio si dimostri soprattutto nei momenti più difficili - sottolineano in coro Alessandro Botter e Bernardo Piazza - Abbiamo voluto dare un segno da parte di quella che consideriamo una rappresentazione virtuosa della filiera vitivinicola donando alla raccolta della nostra Regione per l'acquisto di attrezzature sanitarie e quanto manca in questo momento nei nostri presidi ospedalieri. Ovviamente invitiamo tutti a fare lo stesso nelle possibilità di ognuno. Le nostre famiglie vogliono dire grazie a quanti nei nostri ospedali sono impegnati per tutti noi e a chi governa con forza e determinazione questa fase così delicata e drammatica per tutto il nostro territorio». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento