rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Attualità Sant'Ambrogio di Fiera / Viale IV Novembre

Coronavirus, positiva una dottoressa della residenza Zalivani

Scatta l'allarme nella struttura per anziani di Fiera. La dottoressa di base risultata positiva avrebbe fatto visite ai pazienti per due giorni di fila. In isolamento due infermieri

Scatta l'allerta Coronavirus alla residenza per anziani "Zalivani" di Fiera, gestita dall'Israa. Una dottoressa di base esterna alla struttura, che martedì 10 e mercoledì 11 marzo aveva visitato alcuni pazienti della struttura trevigiana, è risultata positiva al test del Covid-19.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" la dottoressa di base avrebbe sempre lavorato con la mascherina in un'area della residenza circoscritta a un solo piano della struttura. I due medici che hanno svolto i controlli insieme a lei sono ora in isolamento volontario. La dottoressa aveva visitato una trentina di anziani la scorsa settimana. Nessuno di loro, al momento, sembra aver contratto i sintomi del virus e si trovano in buone condizioni di salute. I controlli sono stati comunque intensificati in tutte le residenze Israa della Marca. La direzione dello Zalivani ha provveduto a informare i familiari degli anziani di quanto accaduto. Nel caso in cui un dipendente interno della struttura dovesse risultare positivo, l'Israa ha già pronto un piano di emergenza per contenere il più possibile la diffusione del virus nelle quattro residenze per anziani di sua proprietà, con delle aree già prestabilite dove isolare gli eventuali casi a rischio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, positiva una dottoressa della residenza Zalivani

TrevisoToday è in caricamento