menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, dimesso uno dei due pazienti di Oderzo: «Starà in isolamento a casa»

La notizia è arrivata venerdì sera, 6 marzo, attraverso la pagina Facebook dal sindaco di Oderzo, Maria Scardellato. I due opitergini positivi al Covid-19 sono entrambi asintomatici

Sono due le persone residenti a Oderzo, ricoverate in Geriatria a Treviso, risultate positive al test del Codiv-19 nei giorni scorsi. Entrambe sono asintomatiche, ovvero ad oggi su di loro non si è sviluppata la malattia.

Il sindaco del paese, Maria Scardellato, ha voluto aggiornare tutti gli opitergini sulle condizioni dei due pazienti. «Uno sta meglio rispetto alle proprie patologie ed è stato dimesso ma, essendo positivo, è in isolamento nella propria abitazionem sotto osservazione da parte dell’Ulss. L’altro paziente invece è ancora ricoverato in ospedale a Treviso, non per il Coronavirus del quale non ha sintomi, ma perché necessità ancora delle cure per le quali era stato ricoverato. Auguro ai nostri due concittadini un rapido ritorno alla normalità» conclude il sindaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento