Coronavirus: positiva una dottoressa dell'ospedale San Camillo

Giovedì 5 marzo i primi sintomi del virus, immediato il ricovero all'ospedale di Padova. La dottoressa risultata positiva lavora nell'Unità di Chirurgia del San Camillo

L'ospedale San Camillo (Foto d'archivio)

L'emergenza Coronavirus è arrivata in questi giorni anche all'ospedale San Camillo di Treviso. Una dottoressa della struttura di Viale Vittorio Veneto è risultata positiva al test del Covid-19. Ricoverata al pronto soccorso di Padova si trova ancora lì in isolamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", la dottoressa ha iniziato a manifestare i primi sintomi del virus giovedì scorso, 5 marzo. Febbre alta, difficoltà respiratorie e, alla fine, il test risultato positivo. La dottoressa lavorava nell'Unità di Chirurgia del presidio trevigiano. Al San Camillo, lunedì 9 marzo, sono state avviate le indagini per risalire a tutte le persone con cui la dottoressa era entrata in contatto nelle ultime settimane prima del ricovero. Stando a quanto riportato dalla direzione la vicenda sarebbe sotto controllo. La dottoressa messa in isolamento a Padova sarebbe in condizioni di salute stabili. Il San Camillo, nel frattempo, ha aumentato il numero di sanificazioni giornaliere: ora sono tre al giorno. Le persone entrate in contatto con la dottoressa saranno informate e tenute sotto controllo sanitario. Sulla vicenda è stata informata l'Ulss 2. Per il momento tutte le attività del San Camillo non hanno subito variazioni e stanno continuando regolarmente con grande attenzione a tutte le misure di sicurezza per scongiurare nuovi casi di contagio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento