Coronavirus: a Pasqua uova di cioccolato per i piccoli della Pediatria grazie alla Curva Sud

I "fioi" della Di Maio del Treviso Calcio hanno voluto portare un po' di sorriso ai piccoli pazienti ricoverati all'ospedale Ca' Foncello

Alcune delle uova pasquali consegnate in ospedale

«In occasione della Pasqua abbiamo pensato di portare un piccolo pensiero a chi in questo momento è costretto a stare in un letto di ospedale. Sono state quindi consegnate uova e colombe al reparto di pediatria dell’ospedale Ca' Foncello di Treviso, con la speranza di regalare un sorriso ai piccoli ricoverati» racconta Mattia Rizzetto della Curva Sud Fabio Di Maio del Treviso Calcio.

«Inoltre, visto il difficile momento che stiamo tutti attraversando per via del Coronavirus, crediamo sia giusto fare, seppure nel nostro piccolo, qualcosa di concreto al fine di dare un aiuto a chi ogni giorno “combatte” in prima linea per garantirci assistenza e cure. Nei giorni scorsi bbiamo quindi deciso, come Curva, di fare una piccola donazione alla onlus “Per mio figlio” a sostegno dell’Ulss 2. Tale donazione contribuirà al lavoro delle nostre strutture sanitarie in un momento così delicato e complesso. Siamo convinti, infatti, che oltre al doveroso elogio per chi sta lavorando senza sosta nell’interesse di tutta la popolazione, sia giusto dare un aiuto reale e tangibile. Chiunque voglia ulteriormente contribuire o partecipare alla nostra raccolta fondi può farcelo sapere contattando i soliti fioi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento