Coronavirus a Resana, il Comune stanzia 120 mila euro per le scuole dell'infanzia

“Ci sono costi fissi insopprimibili che stanno mettendo in difficoltà le scuole dell’infanzia – ha detto il sindaco Stefano Bosa – abbiamo pensato quindi di intervenire subito"

L'istituto di San Marco

Subito 120 mila euro per gli asili parrocchiali. L’amministrazione Comunale di Resana vista anche la richiesta delle tre scuole materne in grossa difficoltà per far fronte alla chiusura dei plessi dettati dall’emergenza “corona virus” ha deciso di erogare un contributo di 120 mila euro suddiviso tra i tre istituti parrocchiali di Resana, Castelminio e San Marco. “Ci sono costi fissi insopprimibili che stanno mettendo in difficoltà le scuole dell’infanzia – ha detto il sindaco Stefano Bosa – abbiamo pensato quindi di intervenire subito anticipando 120 mila euro, quindi quasi tutto il contributo ordinario, per far fronte al pagamento degli stipendi e delle spese fisse che gli istituti hanno nonostante le scuole siano chiuse”.

Sul fronte degli interventi a favore delle scuole dell’infanzia il Comune di Resana negli ultimi anni ha erogato un contributo ordinario che si aggira mediamente sui 150 mila euro all’anno. “Nelle prossime settimane vedremo se intervenire anche con un altro contributo straordinario che si andrà ad aggiungere a quello che diamo ogni anno – ha aggiunto il sindaco – le famiglie si trovano in difficoltà e quindi, sentendo anche le scuole dell’infanzia, si cercherà di intervenire per sgravare almeno in parte il costo che rimane a carico dei genitori. Il periodo è di emergenza ma bisogna guardareavanti con fiducia, partire dai bambini e dalle famiglie è il modo giusto per infondere nella gente coraggio e sostegno a tutta la collettività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento