menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: a Resana risuonerà l'Inno di Mameli da campanili e altoparlanti

Il sindaco Stefano Bosa: «Invitiamo tutti i cittadini a seguire l’inno ed eventualmente a cantarlo dalla propria abitazione per lanciare un messaggio di unità e di speranza»

L’inno di Mameli diffuso e cantato in tutto il Comune di Resana. Domenica 29 marzo, alle ore 19.15, la protezione civile di Resana diffonderà l’inno nazionale attraverso degli altoparlanti che saranno installati nei tre campanili di Resana, Castelminio e San Marco. In contemporanea quindi dai tre posti più alti del territorio. Inoltre anche in altri posti del territorio comunale saranno installate delle casse con altoparlanti che diffonderanno, nello stesso momento, l’inno nazionale. «Invitiamo tutti i cittadini a seguire l’inno ed eventualmente a cantarlo dalla propria abitazione – ha detto il sindaco Stefano Bosa nel presentare l’iniziativa – grazie ai volontari della protezione civile che in questi giorni si stanno prodigando per assistere la popolazione e che con l’inno di Mameli vogliono lanciare un messaggio di unità e di speranza. Grazie anche ai parroci che hanno concesso l’accesso ai campanili». In questi giorni la protezione civile sta consegnando le mascherine della Regione Veneto e sta collaborando con i servizi sociali del Comune nel seguire le famiglie in difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento