Coronavirus, negativi i tamponi alle Opere Pie d’Onigo: nessun contagio registrato

La dirigenza: «Ricordiamo a tutti che è attivo il servizio di videochiamata che va concordato con l’educatore del nucleo di appartenenza del proprio caro»

Le Opere Pie di Onigo

Nella giornata di giovedì sono pervenuti i dati aggiornati sulla situazione attuale in merito allo stato di prevenzione e controllo dell’infezione da Coronavirus all’interno delle strutture delle Opere Pie d’Onigo a Pederobba. Le risultanze dei tamponi, fortunatamente, non riportano alcun caso di positività a Covid-19 tra gli ospiti e il personale. «Tutti i test rapidi e/o tamponi naso-faringei a cui sono stati sottoposti nei giorni scorsi i nostri ospiti, dipendenti e collaboratori, per il controllo da contagio Covid-19, sono risultati negativi. Restano però comunque ancora attive tutte le restrizioni di sicurezza in vigore dallo scorso 23 febbraio - fanno sapere dalla dirigenza delle struttura - Ricordiamo poi a tutti che è attivo il servizio di videochiamata che va concordato con l’educatore del nucleo di appartenenza del proprio caro. Infine, da venerdì e fino alla fine dell’emergenza, ogni lunedì e giovedì sera sarà pubblicato un bollettino informativo per entrambe le strutture dell’Ente Opere Pie d’Onigo, fatte salve informazioni urgenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento