Attualità

Coronavirus, gara di solidarietà a supporto degli ospedali trevigiani

Tra i primi a donare Fabio De Longhi, titolare dell’omonima azienda e Roberto Grigolin, a capo di Superbeton Spa. Il primo ha donato 100 mila euro, il secondo 40mila. Benetton dona tre milioni ai nosocomi Ca' Foncello di Treviso, Luigi Sacco di Milano, Lazzaro Spallanzani e policlinico Agostino Gemelli di Roma

Roberto Grigolin

E’ scattata una grande gara di solidarietà a supporto degli ospedali dell’Ulss 2 che si trovano ad affrontare l’emergenza coronavirus. Tra i primi ad aderire alla raccolta fondi, avviata ieri dall’Associazione “Per Mio Figlio” Onlus in collaborazione con l’Azienda Sanitaria, due noti imprenditori della Marca: Fabio De Longhi (foto qui in basso), titolare dell’omonima azienda e Roberto Grigolin, a capo di Superbeton Spa. Il primo ha donato 100 mila euro, il secondo 40mila.

fabio_de_longhi-2

«A loro, così come a tutti coloro che in questi giorni difficili ci stanno facendo sentire una grande vicinanza – sottolinea il direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi – va, anche a nome di tutto il personale, un ringraziamento di cuore. Il loro supporto economico è molto importante, perché ci permette di acquistare in tempi brevi  apparecchiature e dispositivi aggiuntivi rispetto a quelli già in dotazione; altrettanto importante è sentire l’affetto, la vicinanza, il supporto del nostro territorio in un momento estremamente impegnativo per tutto il nostro sistema sanitario, che vede il nostro personale in prima linea con encomiabile generosità, disponibilità e umanità, oltre che estrema competenza».

Da ieri sul conto corrente dell’Associazione Per Mio Figlio Onlus stanno transitando tantissime donazioni di semplici cittadini, ognuno fa la propria parte e diverse raccolte di crowdfunding online stanno convogliando nell’iniziativa istituzionale dell’Ulss 2. Si ricorda che per i versamenti, effettuabili anche in modalità home banking, va utilizzato il conto corrente IT47V0306909606100000160572, intestato ad Associazione “Per Mio Figlio” Onlus, causale: emergenza Coronavirus. I fondi raccolti saranno tutti destinati all’acquisto di apparecchiature e materiali utili a far fronte all’attuale emergenza.

Edizione Srl, holding della famiglia Benetton, ha deciso di donare tre milioni di euro per sostenere i progetti e le necessità urgenti di quattro Istituti ospedalieri, quale contributo concreto all'emergenza derivante dalla diffusione epidemiologica del Covid-19 in Italia. E' quanto si legge in una nota. La donazione riguarda gli ospedali Ca' Foncello di Treviso, Luigi Sacco di Milano, Lazzaro Spallanzani e policlinico Agostino Gemelli di Roma che, unitamente a tante altre strutture del servizio sanitario nazionale, combattono ogni giorno in prima linea questa battaglia. Edizione ha in Italia le sue principali attività a Treviso, città di origine della famiglia, a Milano e a Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, gara di solidarietà a supporto degli ospedali trevigiani

TrevisoToday è in caricamento