rotate-mobile
Attualità San Vendemiano / Via Alcide de Gasperi

Corri in rosa 2021: domenica la partenza con oltre 1500 iscritte

Iscrizioni ancora aperte sabato e domenica in via De Gasperi di fronte al municipio. Domenica mattina la partenza alle ore 10. I soldi delle iscrizioni serviranno per il pagamento del mammografo installato in ospedale a Conegliano

Sono oltre 1500 le donne che hanno già scelto di partecipare alla settima edizione della "Corri in rosa" e dare il loro contributo per il pagamento del mammografo installato in ospedale a Conegliano e attivo per il servizio di screening dell’Ulss 2. Ma ci si potrà iscrivere anche sabato 2 ottobre e domenica 3 ottobre, giorno della gara, recandosi a San Vendemiano, presso la segreteria di via De Gasperi, di fronte al municipio, nella struttura del palaghiaccio.

unnamed - 2021-10-01T185404.808-2

C’è ancora tempo dunque per partecipare a quella che vuole essere un evento di sensibilizzazione per la lotta al tumore al seno, ma anche un modo per riunire (sempre rispettando i protocolli di sicurezza per il Covid) le rappresentanti del “mondo rosa”, una vera e propria forza della natura, soprattutto quando si tratta di scendere in campo e dare una mano concreta e tangibile sul piano della solidarietà.  Una parte del ricavato delle iscrizioni sarà infatti devoluta all’associazione Fiorot per proseguire con il pagamento del macchinario medico. Per far parte di questo importante evento basterà presentanti a San Vendemiano sabato 2 ottobre dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18 e domenica 3 ottobre dalle 8 alle 9.30. L’iscrizione in contanti (12 euro dai sei anni, 9 euro per le bambine sotto i sei anni) darà diritto alla t-shirt ufficiale dell’evento, al pettorale non nominativo, al “ristoro rinforzato” finale. No è possibile, per questa edizione, allestire il pasta party, e saranno adottate tutta una serie di normative per il contenimento del Covid. La partenza è fissata alle ore 10 in via De Gasperi poco prima del municipio e avverrà in scaglioni di circa 250 partecipanti intervallati di un minuto fra l'uno e l'altro in modo da evitare assembramenti troppo numerosi. Prima, durante e post evento si ricorda di rispettare le norme di distanziamento sociale, tenere a portata di mano la mascherina e utilizzarla quando necessario, come nelle prime fasi della partenza e una volta tagliato il traguardo posti in via degli Alpini e nei momenti con maggiore afflusso di persone. La manifestazione promozionale riservata alle sole donne l’USacli Treviso, l’Asd Tri Veneto Run con il supporto tecnico di Maratona di Treviso. Previsti due percorsi di 6,5 km e di 13 km, che toccheranno diversi punti di San Vendemiano, in particolare la suggestiva zona della Calpena.

unnamed - 2021-10-01T184745.961-2

Fin dalla prima edizione la Corri in rosa ha avuto il convinto supporto dell’amministrazione comunale di San Vendemiano. «Siamo molto contenti di poter riprendere, dopo un anno di pausa a causa del Covid, la Corri in rosa - commenta il vicesindaco di San Vendemiano, Renzo Zanchetta - oltre al fondamentale aspetto solidale, c’è anche la volontà di dare un segnale di apertura, di speranza nel futuro. E chi meglio di una donna (in questo caso un fiume di donne) può farsi portatrice di questo messaggio di vita e speranza? Certo, la manifestazione per tanti motivi non è collocata nella sua usuale data di novembre, quando era il prologo di Magie d’inverno e ovviamente tutto il contesto della festa deve essere ridotto a causa delle normative anti Covid, ma l’importante è ripartire e continuare a colorare le strade di San Vendemiano del rosa delle donne e della solidarietà per la prevenzione della lotta al tumore al seno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corri in rosa 2021: domenica la partenza con oltre 1500 iscritte

TrevisoToday è in caricamento