menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Treviso: al via i corsi gratuiti per migranti promossi dalla Cgil

Il nuovo progetto della Cgil trevigiana è dedicato ai migranti che stanno per ottenere lo status di rifugiato. Atalmi: “Diamo informazioni per evitare i rischi di una vita precaria”

TREVISO Il dipartimento immigrazione della Cgil di Treviso ha iniziato un ciclo di formazione gratuiti per i richiedenti asilo che stanno per ottenere lo status di rifugiato. “Questo al fine di prevenire quello che spesso capita - spiega Nicola Atalmi della segreteria provinciale Cgil di Treviso -: una volta ottenuto il permesso spesso queste persone sono abbandonate a se stesse, incontrando situazioni di vita precaria.

Centrati su tre tematiche, questi incontri mirano a fornire informazioni per renderli più autonomi possibile - continua Atalmi insieme a Lai Abdoulaye Ndiaye -, parliamo di diritti e doveri del lavoro, l’importanza del contratto per evitare il lavoro nero, affrontiamo la questione della sicurezza sul lavoro, rilasciando inoltre un attestato di partecipazione valido per l’assunzione, e in collaborazione con il Sunia diamo un orientamento alle soluzioni abitative. Oltre al lavoro, infatti, il loro altro grande bisogno è la casa. In altre parole - conclude Atalmi - cerchiamo di fare in modo che chi ottiene lo status di rifugiato sia subito nelle condizioni di essere autonomo e potersi meglio integrare nella nostra società senza incorrere in rischi legati alla povertà e alla precarietà di vita”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento