Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend tra street food, vino e tanta birra

Ecco una selezione di proposte per tutti voi, così da organizzare il vostro fine settimana in tutta tranquillità, in famiglia o con gli amici

CIBO, VINO E MANIFESTAZIONI

- A Treviso spazio alla Longevity Run Summer Edition, un evento sportivo a carattere ludico/motorio dedicato alla salute. Inizia poi Robe da Mati festival tra teatro, arte e incontri per parlare di salute mentale con tanto di inaugurazione della mostra Stand Alone (Outsider-Art).

- A Villorba c'è "Street Food Festival in Tour". Saranno più di 14 gli stand presenti e sarà possibile viaggiare tra le specialità gastronomiche regionali italiane (Lazio, Abruzzo, Toscana), dell’est Europa (Romania), delle Americhe (USA, Argentina, Messico) e dell’India.

- A Zero Branco è tutto pronto per il Buffalo Music Festival con tanto street food, birre e musica.

- A Roncade torna in grande spolvero il "FLE - Festival dei Luoghi e delle Emozioni" che quest’anno prende il nome de "I 5 Sensi (+1)", per un'esperienza multisensoriale unica nel suo genere. Alla base della manifestazione quest’anno ci sono i sensi che ci connettono al mondo che ci circonda e che svolgono un ruolo cruciale nella creazione di sensazioni uniche. Inoltre, domenica in centro città torna il tradizionale appuntamento con la Mostra mercato antiquariato.

- A San Vendemiano occhio alla "Festa dei Popoli" giunta alla sua 11^ edizione. Tema dell’edizione 2023: “Piatti dal mondo, il mondo nel piatto” e insieme al cibo saranno presenti anche stand di artigianato etnico proveniente da sedici diverse nazioni.

- A Nervesa della Battaglia attenzione a "Bidasio in festa" con un fornito stand gastronomico.

- A Vittorio Veneto, a Palazzo Minucci - De Carlo, spazio alla 23^ Mostra dei vini D.O.C.G.

- A Maser non perdete la tradizionale "Mostra diffusa" con la vendita diretta di prodotti tipici del territorio.

- A Casier, in Zona Carlotta, torna la 41^ Festa del Sile con stand gastronomico con specialità bisata in umido con polenta e frittura di pesce. Ci saranno anche musica, danze, pole dance e capoeira.

- A Conegliano sabato ritorna la rievocazione storica "Dama Castellana".

- A Vittorio Veneto c'è il 18° Palio Nazionale delle Botti.

- Ad Asolo, invece, domenica torna l'appuntamento con il Mercatino dell'Antiquariato.

MUSICA, TEATRO, INCONTRI ED ESCURSIONI

- A Treviso non perdetevi l’ultimo evento della sezione “Classici a teatro” (del Festival “Mythos 2023”) dal titolo "Venere in frammenti”, una performance di teatro danza davvero interessante.

- A Valdobbiadene spazio a "Aperitivo in quota a Malga Mariech", un aperitivo diverso dal solito, a 1504 mslm, circondati dalla natura con temperature fresche e un'atmosfera avvolgente e unica, arricchita da un'ottima cucina.

- Al Parco del Livelet di Revine Lago per tutte le famiglie Luca Posocco di Bioapicoltura Moz introdurrà il meraviglioso mondo delle api.

- A Casier segnatevi il Concerto di Primavera con la Banda Musicale "Domenico Visentin".

- Ad Asolo domenica tornano gli Asolo Matinée con Ruslan Talas al violino.

- A Quinto prestate attenzione al "Seminario di Danzaterapia" con Pio Campo.

- A Sarmede L'Azione presenta il libro "Vent'anni di concorso letterario".

- A Castelfranco Veneto appuntamento con il teatro con "A storia del Veneto in quatro-e-quatro-oto".

- A Breda di Piave inizia la Duca Di Dolle Sparkling Tennis Cup. Ci saranno i migliori giocatori del Veneto e non solo, da Marco Speronello a Matteo Viola.

- Al Festival del benessere olistico di Oderzo c'è "Shakti pranic healing Treviso".

- Infine, per gli amanti delle escursioni e delle visite guidate vi proponiamo a Conegliano la visita guidata "Villa Gera: il capolavoro di Jappelli".

MOSTRE

- A Treviso, alle Gallerie delle Prigioni, c'è la mostra "La guerra è finita! La pace non è ancora iniziata". Al Museo Luigi Bailo segnatevi poi la mostra "I Capolavori" di Arturo Martini, la più ampia, completa e ricca esposizione che è stata mai dedicata allo scultore trevigiano dai tempi della storica mostra del 1967, curata da Giuseppe Mazzotti.

- Al Museo Civico di Asolo prestate attenzione alla mostra "Un Mondo di Supereroi - Dal Mito all’uomo oggi". L’esposizione presenta 22 artisti contemporanei nazionali e internazionali, italiani, cinesi, belgi, statunitensi.

- A Moriago della Battaglia spazio alla mostra "Carlo Conte pittore" e alla mostra di scultura "Genesi".

- A Sernaglia della Battaglia la mostra "Storia degli zattieri del fiume Piave" che ripercorre la storica attività che permetteva il trasporto, tramite zattere, del legname ed altri merci dal bellunese a Venezia sfruttando la via dell’acqua.

- A Conegliano, in quel di Palazzo Sarcinelli c'è la mostra "Vivian Maier. Shadows and Mirrors" che, composta da 93 autoritratti, racconta la grande fotografa e la sua ricerca incessante di trovare un senso e una definizione del proprio essere.

- A Valdobbiadene c'è la mostra "Scuola delle Erbe" che prende spunto dall’erbario di 116 piante raccolte nel territorio del Cartizze.

- A Oderzo, a Palazzo Foscolo, continua la mostra “Faccin - Il giro a colori”.

- A Villorba occhio alla mostra "Teuta" di Matteo Valerio che delinea un paesaggio tessile di grandi vele e ampie tele patchwork che entrano metaforicamente in dialogo con il passato produttivo della ex filanda serica. Spazio poi anche a "United Intermural Artists", la più grande mostra dedicata da una galleria privata (21Gallery) in Italia all’“intermural art” statunitense.

- A Roncade non perdete la mostra "Trasparenze rapprese" di Luisa Mialich da 47Anno Domini.

- Infine, a Montebelluna ecco la mostra “Futuro Agenda 2030” al Museo di Storia Naturale e Archeologia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend tra street food, vino e tanta birra
TrevisoToday è in caricamento