menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ivano Trevisan (Credits: Onoranze funebri Memorial)

Ivano Trevisan (Credits: Onoranze funebri Memorial)

Covid, carabiniere in congedo muore a 56 anni

Ivano Trevisan si è spento al Covid hospital di Vittorio Veneto. La sua passione era scrivere poesie. I funerali sono stati celebrati la mattina della vigilia a Bagnolo

Sono stati celebrati questa mattina, giovedì 24 dicembre, i funerali di Ivano Trevisan, carabiniere in congedo residente a San Pietro di Feletto. I primi sintomi erano comparsi giovedì 17 dicembre. Ricoverato al Covid hospital di Vittorio Veneto, le sue condizioni di salute, aggravate da una serie di patologie pregresse, sono peggiorate giorno dopo giorno portandolo al decesso a soli 56 anni.

Una notizia che ha gettato nello sconforto i militari delle Compagnie di Conegliano e Gorizia dove il 56enne aveva prestato servizio subito dopo l'arruolamento. Ivano aveva seguito la strada intrapresa da papà Gaspare, capopattuglia del reparto radiomobile dei carabinieri di Conegliano. Nonostante la scelta di entrare nell'Arma, Ivano non aveva perso la sua grande passione per la scrittura. Usando il nome d'arte "Corrado Petrali di Valdara" aveva pubblicato un libro di poesia dedicato a sua madre che, giovedì mattina, è stato distribuito a tutte le persone che hanno partecipato al funerale nella frazione di Bagnolo. Le altre sue grandi passioni erano i vinili e gli orologi da taschino. Ivano lascia mamma Lucia, la sorella Nadia, cognato e nipote.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento