rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Covid, aumentano le classi in quarantena. Benazzi: «Vaccinate i vostri figli»

Martedì 21 settembre il direttore generale dell'Ulss 2 ha lanciato un appello a famiglie ed istituti scolastici. 27 classi in quarantena, 37 in monitoraggio. Entro il 6 ottobre 11.383 "super fragili" da vaccinare con la terza dose

Salgono a 27 le classi in quarantena nella Marca, 37 quelle in monitoraggio. Dati in crescita rispetto alle 22 quarantene registrate ieri con 29 classi in monitoraggio. Il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi, commenta: «Ci aspettavamo un aumento dei casi perché i primi giorni di scuola portano sempre ad una maggiore aggregazione tra i ragazzi. Voglio lanciare un appello agli istituti scolastici e alle famiglie affinché spingano il maggior numero possibile di studenti a completare il loro ciclo di vaccinazione. I giovani risultati positivi in questi giorni avevano ricevuto una sola dose di vaccino» spiega Benazzi.

WhatsApp Image 2021-09-21 at 17.57.07-2

Un trend che l'Ulss 2 ritrova anche nei ricoveri ospedalieri degli ultimi 30 giorni: su un totale di 127 ricoverati il 91,2% non si era vaccinato mentre il restante 8,8% è vaccinato con una sola dose. «Chi si vaccina non finisce in terapia intensiva, questo dev'essere chiaro a tutti» continua il direttore generale dell'Ulss 2. Su 22 ricoverati in terapia intensiva nell'ultimo mese nessuno era vaccinato. Dati incoraggianti arrivano invece dall'avvio della terza dose di vaccino. Lunedì 20 settembre sono state più di mille le somministrazioni in provincia di Treviso e anche oggi l'Ulss 2 stima saranno almeno altrettante. «Vogliamo arrivare al 91% dei vaccinati con almeno una dose per passare l'inverno tranquilli - prosegue il direttore generale - Oggi siamo all'81,8% tra vaccinati con una dose, prenotati e guariti dal Covid. C'è bisogno di vaccinare un altro 10% di popolazione - continua Benazzi - Per quanto riguarda le terze dosi il piano dell'Ulss 2 è quello di vaccinare 11.383 "super fragili" entro il 6 ottobre. Di questi 7.021 sono pazienti non oncologici, affetti da Hiv, sclerosi multipla, in attesa di trapianto, trapiantati e dializzati. I restanti 4362 sono pazienti trapiantati. Stiamo raccogliendo i loro nomi e codici fiscali per l'inserimento nel portale della Regione dove potranno prenotarsi dopo aver ricevuto la lettera dell'Ulss. La vaccinazione avverrà nei nostri vax point ancora aperti in provincia. Dal 7 ottobre in avanti la nostra speranza è quella di iniziare a vaccinare con la terza dose gli Over 80 ospiti delle case di riposo.

WhatsApp Image 2021-09-21 at 17.57.21 (1)-2

I dati sull'Indice Rt sono incoraggianti: in provincia di Treviso è sceso a 0,58. 69 i pazienti ricoverati oggi negli ospedali della Marca, di cui 9 in terapia intensiva (5 a Treviso, 2 a Vittorio Veneto e 2 a Montebelluna). Domani, mercoledì 22 settembre è in programma un incontro tra azienda sanitaria e Ordine dei ginecologi per inserire un ginecologo ed un'ostetrica al centro vaccini di Villorba con lo scopo di aiutare le donne incinta che hanno deciso di vaccinarsi. Se l'accordo andrà in porto - conclude Benazzi - il progetto partirà nei prossimi giorni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, aumentano le classi in quarantena. Benazzi: «Vaccinate i vostri figli»

TrevisoToday è in caricamento