rotate-mobile
Attualità

Covid, nuove regole per Natale e Capodanno: ridotto il Green Pass

Giovedì 23 dicembre la Cabina di regia ha deciso le norme da seguire per i prossimi giorni: vietati gli eventi di Capodanno nelle piazze, terza dose o tampone per le feste al chiuso, mascherine Ffp2 sui mezzi pubblici

Stretta in arrivo per le festività di fine anno: vietati eventi e feste all'aperto fino al 31 gennaio, prevista inoltre una disciplina per discoteche, sale da ballo e luoghi simili: per poter partecipare ad una festa in un locale o per andare a ballare in discoteca dal 30 dicembre (e fino alla fine dello stato di emergenza) bisognerà aver fatto la terza dose del vaccino oppure avere l'esito negativo di un tampone se si è ancora in attesa del booster. Super green pass obbligatorio dal 30 dicembre per l'accesso a musei e luoghi di cultura, piscine, palestre e sport di squadra, centri benessere e centri termali, centri culturali, sociali e ricreativi, sale gioco, sale bingo e casinò.

Al vaglio anche l'ipotesi di permettere l'accesso agli impianti di risalita delle piste da sci solo ai possessori del super green pass. Inoltre fino al 31 dicembre si prevede l'estensione dell'obbligo di green pass rafforzato (solo per vaccinati e guariti) anche per la consumazione al banco (e non solo per i ristoranti al chiuso). Inoltre, si vieta il consumo di cibi e bevande, al chiuso, in cinema, teatri e per eventi sportivi. Prevista inoltre la riduzione dal 1º febbraio della durata del green pass da 9 a 6 mesi e l'anticipo della terza dose di richiamo a 4 mesi ma solo dopo il via libera dell'Aifa. Il governo valuta l'introduzione dell'obbligo di vaccini per tutta la pubblica amministrazione. Quanto alle scuole è stato chiesto alla struttura commissariale del generale Figliuolo lo sforzo per uno screening eccezionale di massa per il rientro a scuola degli studenti dopo le vacanze di Natale. Escluso, al momento, un ritorno alla Dad o il prolungamento delle vacanze di Natale.

Nuove regole per Natale e Capodanno

In sintesi gli interventi del Governo riguardano:

  • Mascherine obbligatorie all'aperto, ffp2 se in luoghi affollati o al chiuso.
  • Super green pass anche per consumare al banco;
  • Riduzione della durata del super green pass da 9 a 6 mesi;
  • Cancellati gli eventi di Capodanno: fino al 31 gennaio divieto di eventi e feste all'aperto;
  • Per feste in locali pubblici e discoteche necessaria la terza dose o tampone dal 30 dicembre.
  • Super green pass obbligatorio dal 30 dicembre per l'accesso a musei e luoghi di cultura, piscine, palestre e sport di squadra, centri benessere e centri termali, centri culturali, sociali e ricreativi, sale gioco, sale bingo e casinò.
  • Alle frontiere e negli scali aeroportuali, marittimi e terrestri, i viaggiatori che fanno ingresso nel territorio nazionale saranno sottoposti a test antigenici o molecolari a campione: in caso di esito positivo scatta l'isolamento fiduciario per dieci giorni presso i Covid Hotel, ove necessario.

Fonte: Today.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, nuove regole per Natale e Capodanno: ridotto il Green Pass

TrevisoToday è in caricamento