rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Covid, stop alle visite nelle Rsa: troppi contagi tra il personale

Casa Fenzi e la casa di riposo Menegazzi chiudono le porte a famiglie e visitatori. A preoccupare l'Ulss 2 è però l'influenza stagionale: sessanta ricoveri solo negli ultimi giorni

Le case di riposo Fenzi e Menegazzi dicono stop alle visite agli anziani a meno di un mese da Natale. Nelle ultime ore le assenze per malattia e i contagi tra il personale sanitario sono aumentati in maniera importante. 

Le direzioni delle due Rsa sono quindi corse ai ripari per evitare possibili focolai. Come riportato da "La Tribuna di Treviso", la decisione presa dalle due case di riposo potrebbe essere seguita a ruota anche da altre strutture dell'Israa nei prossimi giorni. Nulla a che vedere con quanto vissuto nel 2020 e nel 2021, i contagi ci sono ancora ma senza decessi e la speranza è quella di poter far trascorrere agli anziani delle case di riposo un Natale in compagnia dei familiari. Una quindicina i casi di positività al Covid registrati alla Menegazzi, in gran parte tra infermieri e operatori socio sanitari. La speranza è che nel giro di una decina di giorni la situazione possa tornare alla normalità.

A preoccupare l'Ulss 2 è invece l'influenza stagionale: nelle ultime ore sono saliti a una sessantina i ricoverati per influenza negli ospedali della Marca contro i 130 degenti per Covid. Numeri importanti a fronte anche di sintomi che per l'influenza stagionale sono di gran lunga peggiori rispetto agli anni scorsi. Gli Over 65 vaccinati contro l'influenza sono fermi al 50%, l'obiettivo dell'Ulss 2 è riuscire ad arrivare al 75% entro la fine dell'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, stop alle visite nelle Rsa: troppi contagi tra il personale

TrevisoToday è in caricamento