rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Attualità Centro / Borgo Camillo Benso Conte di Cavour

Covid a scuola, mini focolaio anche al Besta: trovati 8 positivi in una classe

Tutta la classe è stata posta in quarantena e l'Ulss ha subito iniziato il contact tracing. Il Dg Benazzi: «Speriamo che questo piccolo focolaio si limiti a pochi alunni»

«All'istituto professionale F. Besta di Treviso la situazione è sotto controllo. I nostri operatori del Sisp si sono presentati in queste ore presso la scuola in Borgo Cavour e hanno subito isolato 8 positivi, tanto che ora la classe di 25 studenti è ovviamente tutta in quarantena. Per evitare la diffusione del contagio stiamo comunque procedendo con il contact tracing nelle altre classi. Speriamo, dunque, che questo piccolo focolaio si limiti a pochi alunni. Nel caso però dovesse peggiorare l’attuale situazione, con l'entrata di più classi in quarantena, valuteremo la chiusura dell’intero istituto. Ma mi auguro non si arrivi a questo». A dirlo è Francesco Benazzi, Direttore Generale dell'Ulss 2 Marca trevigiana, che commenta così le positività riscontrate nell'istituto trevigiano a partire da martedì, il tutto dopo la segnalazione di un genitore preoccupato che il virus potesse estendersi anche a tanti altri ragazzi. 

Un caso, quello del Besta, che si aggiunge a quello della scuola elementare “Padre Angelo Codello” di San Pietro di Barbozza dove nelle ultime ore sono stati trovati 19 bambini contagiati, fatto che ha portato la direzione sanitaria dell'Ulss a chiudere l'istituto decretando l'isolamento fiduciario di tutti i 140 bambini iscritti. Al momento, dunque, nella Marca si contano nel complessivo ben 76 classi in quarantena, di cui 42 nel distretto di Treviso, 19 in quello di Pieve di Soligo e 15 in quello di Asolo (qui altre 44 classi sono ancora in monitoraggio). 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid a scuola, mini focolaio anche al Besta: trovati 8 positivi in una classe

TrevisoToday è in caricamento